Sabato 14 Dicembre 2013

Rapinate le Poste di Romano

Una cliente ha un attacco di panico

«Scusateci, siamo imprenditori in difficoltà e comunque vi auguriamo un buon Natale». Così si sono congedati dai dipendenti e dai clienti delle Poste di Romano i tre rapinatori che ieri hanno preso di mira l'ufficio davanti alla stazione ferroviaria, portandosi via poco meno di mille euro.

Che siano imprenditori veramente in crisi alla loro prima esperienza del genere o malviventi esperti, non è possibile saperlo: di certo è che non risolveranno i loro problemi con il magro bottino tra l'altro da dividere.

Una cliente di 48 anni residente a Romano, davanti alla scena non ha retto e ha avuto un attacco di panico, per rimediare il quale è poi intervenuto il personale di un'autoambulanza della Croce Rossa di Urgnano. L'incursione dei tre banditi, due col volto coperto da sciare e cappellini e l'latro con in testa una parrucca alle 19,20.

I tre rapinatori hanno agito quando uno dei clienti è uscito, facendo scattare il sensore che consente dall'interno l'apertura automatica della porta principale d'ingresso. Approfittando di questa situazione i tre si sono introdotti manifestando da subito ai presenti le loro intenzioni.

© riproduzione riservata