Rave nel parco a Fara Olivana  Arriva la multa per un organizzatore

Rave nel parco a Fara Olivana
Arriva la multa per un organizzatore

Multato per aver somministrato bevande e alimenti senza essere in possesso dell’opportuna licenza. Questo il provvedimento comminato dal Comune di Fara Olivana con Sola a un uomo residente a Calusco d’Adda, uno degli organizzatori del rave party dello scorso fine settimana in riva al Serio.

«Siamo stati noi del Comune – spiega il sindaco di Fara Olivana con Sola Sabrina Severgnini – a emettere questo provvedimento perché rientra nelle nostre competenze. Per quanto riguarda le altre sanzioni se ne stanno occupando le forze dell’ordine». Severgnini, che preferisce per ora non rivelare l’entità economica della multa, è in contatto con l’organizzatore caluschese del rave per la pulizia dell’area, che tra venerdì e domenica scorsi ha ospitato più di mille persone.

«L’organizzatore – prosegue il sindaco – mi ha detto che sarebbe intervenuto per pulire l’area. La zona è molto sporca, basti pensare al numero di partecipanti al rave». Sul fronte burocratico la Severgnini plaude all’iniziativa della Giunta dell’Unione dei Comuni delle Terre del Serio (formata dai sindaci di Fornovo Pierluigi De Vita, di Morengo Alessandra Ghilardi, di Bariano Fiorenzo Bergamaschi, di Pagazzano Raffaele Moriggi e di Mozzanica Pino Fossati) di scrivere una lettera alla prefettura di Bergamo per evitare, in futuro simili assembramenti di gente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA