Lunedì 14 Luglio 2014

Regione, contratti con l’Expo

Indagato il presidente Maroni

Maroni indagato per contratti con Expo

Roberto Maroni ha ricevuto un avviso di garanzia dalla Procura di Busto Arsizio per «induzione indebita a dare o promettere utilità per presunte irregolarità in due contratti di collaborazione a termine su progetti per Expo, stipulati non dalla Regione ma da società Expo ed Eupolis»: lo rende noto un comunicato della Regione.

In mattinata c’è stata una perquisizione a palazzo Lombardia. Il presidente si è «reso immediatamente disponibile» per «chiarire la regolarità della questione».

I carabinieri del Noe, su delega della Procura di Busto Arsizio, hanno notificato un avviso di garanzia, oltre che a Roberto Maroni, anche a Giacomo Ciriello, capo della sua segreteria.

«Maroni vada avanti con coraggio!». E’ quanto scrive su twitter il Vice Presidente e Assessore alla Salute della regione Lombardia Mario Mantovani a sostegno del Presidente Roberto Maroni che ha ricevuto un avviso di garanzia da parte della Procura della Repubblica di Busto Arsizio per presunte irregolarità in due contratti di collaborazione a termine su progetti per Expo 2015.

© riproduzione riservata