Mercoledì 30 Aprile 2014

Renzi corre in appoggio a Gori

E il centrodestra invita Berlusconi

Renzi e sullo sfondo Berlusconi

Sarà Matteo Renzi l’ospite d’onore della campagna elettorale di Giorgio Gori e del centrosinistra. Martedì 29 aprile lo staff del candidato a Palafrizzoni ha confermato quello che era nell’aria: il premier sarà a Bergamo, quasi sicuramente nella settimana più calda della campagna elettorale, quella che precede il primo turno del 25 maggio.

Non è un mistero che il centrosinistra punti parecchio su questa tornata amministrativa, sia sul versante delle Europee che delle amministrative. Per questo motivo si stava valutando una discesa in campo del premier nelle sfide più complesse, e Bergamo èsicuramente tra queste. Poi ci sono i rapporti personali (talvolta complessi) tra Gori e Renzi: molto stretti ai tempi della prima Leopolda, poi un po’ raffreddati col passare del tempo.Il centrodestra, dal canto suo, rilancia sul terreno del big, e sta lavorando per portare Silvio Berlusconi a Bergamo a supporto della campagna elettorale di Franco Tentorio : per l’ex premier e leader indiscusso di Forza Italia sarebbe la prima partecipazione nel capoluogo. Finora si era visto solo in quel di Pontida per l’inaugurazione di una casa di riposo, nel giugno scorso, e a Calcio per la prima pietra di Brebemi.Sul versante della campagna elettorale, la giornata di martedì 29 aprile è stata un po’ un riassunto delle puntate precedenti, dalle panchine anticlochard alla banana ormai virale di Dani Alves. E così Gori ha pensato bene di farsi fotografare su una delle banchine incriminate accanto ad un supporter di colore, entrambi impegnati a mangiarsi una banana. Efficace, ma anche un assist al versante opposto, quello di un centrodestra pronto ad interrogarsi sul fatto se Gori fosse ormai alla frutta. Una risposta potrà arrivare mercoledì 30 aprile, quando il centrosinistra presenterà il programma elettorale per Palafrizzoni.

© riproduzione riservata