Mercoledì 25 Giugno 2014

Ricette per patologie croniche e rare

Raddoppiano le confezioni:da 3 a 6

L’assessorato regionale alla Sanità comunica che sono cambiate le regole per la prescrizione di ricette per i pazienti cronici o affetti da malattie rare.

«Da mercoledì 25 giugno– spiega la nota – è infatti possibile la prescrizione su ricetta fino a un massimo di 6 confezioni di farmaci per i pazienti cronici o soggetti afflitti da malattie rare, invece delle precedenti 3 per ricetta».

«Si tratta di una nuova possibilità sia per il medico che per il paziente – spiega l'assessorato regionale alla Salute –, che nulla però cambierà in termini di costi per i cittadini lombardi. Regione Lombardia, infatti, nel recepire la nuova normativa, conferma le modalità di compartecipazione già in vigore, pari a 1 euro per confezione, insieme a tutte le esenzioni già previste.

Da oggi così, su ogni ricetta, potranno essere prescritte fino a sei confezioni di farmaci, senza nessuna variazione di costo per confezione».

© riproduzione riservata