Mercoledì 02 Luglio 2014

«Riformulate le accuse a Formigoni»

Cappella Cantone, frenata sul processo

Roberto Formigoni nell'aula del Senato

Il Gup Vincenzo Tutinelli ha chiesto alla Procura di Milano di riformulare le accuse nei confronti di Roberto Formigoni (ora senatore Ncd e all’epoca dei fatti presidente della Regione Lombardia), in merito alla presunta corruzione dei vertici della Compagnia delle Opere di Bergamo.

Si è aperta con un colpo di scena l’udienza preliminare per l’inchiesta sulle presunte tangenti nella discarica cremonese di Cappella Cantone. Per il Gup il capo d’imputazione «è strutturalmente diverso da come emerge dagli atti». E dalle carte dell’accusa «non emergono gli atti contrari ai doveri d’ufficio» che vengono invece contestati all’ex governatore. La Procura ha ora tempo fino al 26 settembre per riformulare l’accusa.

© riproduzione riservata