Domenica 02 Febbraio 2014

Spariscono i semafori a Sarnico

A maggio pronto il nuovo rondò

Il cantiere da poco aperto nell’area delle Poste di Sarnico
(Foto by San Marco)

Novità sul fronte della viabilità a Sarnico. Sono partiti da pochi giorni i lavori per la realizzazione della rotatoria in prossimità delle Poste in corso Europa, sulla strada provinciale 469 Sebina Occidentale, strategica arteria di collegamento sia in direzione Predore e lago, sia verso Villongo.

Un’opera che di fatto spazza via gli ultimi impianti semaforici funzionanti nella cittadina. Il futuro di Sarnico si conferma quindi senza più semafori. L’intervento voluto dall’amministrazione comunale ne eliminerà due, distanti tra loro solo poche decine di metri: quello all’intersezione del corso Europa con le vie comunali Faletto e Foppe, e quello all’incrocio della provinciale con le vie Crodarolo e Nastro Azzurro. Spesa complessiva a base d’appalto 420 mila euro, completamente sostenuta dalle casse comunali. L’opera sarà completata entro maggio.

«Si tratta dell’ultimo grande intervento orientato a ottimizzare la viabilità cittadina - chiarisce il sindaco Franco Dometti - e completa un pacchetto di significativi progetti annunciati a partire dal 2008 dopo l’approvazione del piano urbano del traffico redatto da Brescia Mobilità e approvato nel novembre del 2006. Una viabilità più scorrevole è essenziale per una località turistica, così come le esigenze di sicurezza stradale e di miglioramento ambientale».

Conclude il primo cittadino Dometti: «Siamo soddisfatti, anche perché le rotatorie realizzate hanno portato benefici alla circolazione e alla sicurezza e chiediamo pazienza per eventuali disagi creati in fase di realizzazione dell’opera che, comunque, saranno contenuti».

© riproduzione riservata