Martedì 21 Gennaio 2014

«Strade in ordine e più sicure»

La Regione stanzia 625 mila €

Anche quest’anno Regione Lombardia eroga alle Province oltre 4 milioni di euro per la manutenzione della rete stradale di interesse regionale. Per la Bergamasca sono in arrivo 625.532 euro.

«Ancora una volta - spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno - siamo riusciti a garantire le risorse storiche alle Province. Da quando, nel 2010, lo Stato ha deciso di sospendere questo tipo di contributi, Regione Lombardia si è fatta carico del finanziamento. E continuerà a farlo, poiché si tratta di interventi fondamentali per la sicurezza di chi viaggia sulle nostre strade».

Le risorse erogate alle Province possono essere utilizzare per interventi di calamità e somma urgenza; in assenza di tali eventi, le risorse vengono investite nella manutenzione.

«Nel dettaglio il contribuito è di 4.131.655 euro - continua Del Tenno -, ripartito secondo criteri definiti attraverso un Protocollo d’intesa siglato nel 2001. Questo finanziamento permette una boccata d’ossigeno alle Province, che, ora più che mai, si trovano a dover fare i conti con il Patto di stabilità, spese crescenti a fronte di minori entrate».

«Strade in ordine - conclude l’assessore - sono strade più sicure e più veloci, sia per le persone che per le merci, e sono un requisito indispensabile per rendere più competitivo il territorio».

I 4.131.655 euro vengono così ripartiti:

- Bergamo 625.532

- Brescia 1.055.637

- Como 162.787

- Cremona 413.578

- Lecco 114.860

- Lodi 88.830

- Mantova 469.769

- Milano 249.138

- Pavia 621.814

- Sondrio 183.858

- Varese 145.847.

© riproduzione riservata