Sabato 22 Marzo 2014

Teatro Donizetti, primo regalo:

250 mila euro, sponsor segreto

Progetto di restauro del teatro Donizetti

«Martedì arriveranno 250 mila euro». Il nome dello sponsor è top secret, ma la cosa è praticamente sicura: nelle casse della neonata Fondazione Teatro Donizetti martedì arriveranno i primi fondi e - nel giorno in cui il sindaco Franco Tentorio e Domenico Bosatelli in rappresentanza di Gewiss Spa pongono la firma in calce all’atto costitutivo del nuovo ente -, Valerio Marabini, divenuto sovrintendente della fondazione stessa dopo essersi dimesso nei giorni scorsi dal Consiglio comunale, si lascia andare, oltre che all’annuncio, a un certo ottimismo: «Finalmente si parte - aggiunge - e tutti i contatti presi finora sottotraccia potranno tradursi in concrete sponsorizzazioni per sostenere il progetto di ristrutturazione del teatro».

La prima, evidentemente, è già arrivata. Anzi a dire il vero è la seconda perché, per la costituzione della fondazione, proprio Gewiss ha versato 60 mila euro, diventandone il socio di maggioranza, mentre il Comune ha contribuito con 40 mila euro.

Una partenza non proprio tranquilla quella del nuovo organismo. Il via libera in Consiglio comunale (lo scorso febbraio) era stato accompagnato da vivaci polemiche. Lo statuto era stato comunque approvato e ieri si è arrivati alla firma con cui la vecchia Fondazione Orchestra Gaetano Donizetti si è trasformata nella nuova istituzione con l’ingresso del socio privato.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di sabato 22 marzo

© riproduzione riservata