Venerdì 13 Giugno 2014

Ubriaco, picchia la convivente

Medico bergamasco in cella a Pisa

carabinieri 112

Ancora violenza sulle donne. L’aggressione è avvenuta in provincia di Pisa, a Montescudaio. Il protagonista è un medico anestesista, 43enne, residente in provincia di Bergamo in vacanza con la convivente di 39 anni, all’interno di un appartamento, messo a disposizione dai propri parenti, in via Del Castello. L’uomo, in stato di ubriachezza, nella notte ha aggredito e malmenato la donna.

I maltrattamenti sono iniziati nel tardo pomeriggio, ma probabilmente la situazione è peggiorata dopo che l’uomo ha iniziato a bere . Verso l’1.30 di notte le grida della donna sono state così sentite dai vicini di casa che hanno chiamato i carabinieri di Volterra.

I carabinieri hanno salvato la donna, ma il medico li ha aggrediti ingaggiando una violenta colluttazione al termine della quale i militari sono riusciti a immobilizzarlo ed arrestarlo.

La donna, 39enne, è stata portata all’Ospedale Civile di Cecina (Livorno) per lesioni gli arti, al collo, e al tronco guaribili in 15 giorni. Anche i militari sono stati medicati per lesioni all’addome e al torace guaribili in 7 giorni. L’uomo sta aspettando il processo con rito direttissimo alla Caserma dell’Arma di Guardistallo.

© riproduzione riservata