Sabato 08 Febbraio 2014

Videosorveglianza, si amplia la rete

Le prime cinque alle Autolinee

Per una maggiore sicurezza della zona della stazione, oltre alla postazione mobile dei carabinieri il Comune ha pronto un pacchetto di telecamere: «Il Consiglio comunale ha approvato l’ampliamento del sistema di videosorveglianza. Gli occhi elettronici passeranno da 81 a 130»

Lo ha annunciato il sindaco Tentorio. I primi cinque, già acquistati, verranno messi alle Autolinee. Il Comune a breve deciderà anche dove mettere gli altri.

«Prepareremo una mappa sulla base delle criticità e degli episodi di microcriminalità – spiega l’assessore Bandera –. Per l’installazione incaricheremo Atb , che già si occupa della gestione e della manutenzione della videosorveglianza, di predisporre uno studio preliminare».

L’ampliamento della videosorveglianza «consentirà un raccordo maggiore tra tutte le forze dell’ordine» ha sottolineato il prefetto, che ha insistito molto sulla collaborazione con la città.

«Ho ricevuto una bellissima lettera dall’associazione dei commercianti, che si è detta disponibile a collaborare. Il nostro intento è di rinnovare il protocollo d’intesa già firmato a suo tempo. Dobbiamo lavorare d’intesa». Perché il problema della sicurezza c’è («esiste sia dal punto di vista psicologico e sostanziale», aggiunge Tentorio) e non può essere preso sottogamba.

© riproduzione riservata