Giovedì 15 Maggio 2014

Volontariato in Malawi

Venerdì serata a Osio

Volontariato in Malawi

Una serata dedicata alla solidarietà, all’impegno concreto per gli ultimi del mondo. È in programma venerdì 16 maggio alle 20,45 nella Sala della Comunità dell’Oratorio di Osio Sotto l’incontro «Oltre i margini», organizzato dal Gruppo Malawi 2013 di Osio in collaborazione con la parrocchia.

Al centro della serata l’esperienza di Patrizia Lavaselli, docente di educazione artistica di Casirate, attiva da anni per sostenere il disagio delle recluse del carcere di massima sicurezza di Zomba, in Malawi.

«È un luogo dimenticato da Dio – spiega Patrizia - e, purtroppo, anche dagli uomini. Le detenute sopportano disagi di ogni tipo, ma lo stesso, purtroppo, avviene per i loro figli, che vivono all’interno della prigione e convivono con fame e malattie. Spesso si tratta di donne che hanno la colpa di aver reagito a violenze e soprusi di ogni tipo. Grazie alla collaborazione dei Padri Monfortani e in particolare di padre Piergiorgio Gamba non ci siamo fermati ad un pur limitato sostegno materiale: abbiamo voluto dare a queste persone segni di speranza e soprattutto una dignità».

All’interno del carcere di Zomba Patrizia ha creato laboratori espressivi di pittura per le recluse, mentre per i bimbi è nato a un piccolo asilo, frequentato dai figli delle detenute e delle guardie. Un segnale di dialogo e speranza che necessita di sostegno e solidarietà. Durante la serata verrà presentato il video «Oltre i Margini» che Patrizia Lavaselli ha realizzato in Malawi, prodotto grazie alla consulenza del regista Luigi Taccone.

«Alcuni interventi - aggiunge Patrizia - illustreranno la situazione di vita in Malawi, sottolineando come l’arte possa essere un importante veicolo di comunicazione ed aiuto all’interno di un carcere. Ci collegheremo in diretta Skype con padre Piergiorgio Gamba, sempre in prima linea in Africa». A Osio saranno disponibili le borse di tela realizzate e decorate nei laboratori di Zomba: in esse si fondono ecologia e solidarietà. La serata è ad ingresso libero.

© riproduzione riservata