Venerdì 05 Novembre 2010

Formigoni: Tavolo lombardo
per il futuro della Indesit

Un tavolo lombardo per garantire lo sviluppo della vocazione industriale del polo bergamasco e un futuro occupazionale per i 430 lavoratori interessati dalla scelta di Indesit di cessare la produzione nello stabilimento di Brembate Sopra. E' la proposta fatta dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ai segretari dei sindacati lombardi, invitati ad un incontro per martedì 9 novembre.

"In questi mesi - spiega Formigoni - al Ministero dello Sviluppo Economico si sono svolti i tavoli, a cui abbiamo partecipato, per conoscere e approfondire i diversi aspetti del piano industriale Indesit. Dopo tutte le attività di conoscenza e gli approfondimenti, ora si tratta di operare per rendere concrete le possibilità di mantenere l'attività industriale sull'area di Brembate Sopra, anche con nuovi imprenditori, garantendo i livelli occupazionali per i lavoratori interessati dalle scelte di Indesit".

"Ho avuto nei giorni scorsi - prosegue Formigoni - la massima disponibilità di Indesit a lavorare insieme alle istituzioni e alle parti sociali; ora ritengo sia importante avviare un'azione diretta con i sindacati lombardi, attraverso un tavolo specificamente lombardo, per arrivare ad una svolta che sia positiva per tutti".

e.roncalli

© riproduzione riservata