Lunedì 08 Novembre 2010

Palestra, cibo sano e lotta al fumo
«Sessa» pensa ai suoi dipendenti

Attività fisica, corretta alimentazione, prevenzione sanitaria sul luogo di lavoro. Sono questi i punti della nuova politica aziendale di Sessa Marine, storico cantiere nautico Bergamasco, firma dello yachting «Made in Italy» da oltre 50 anni, che sta sviluppando una serie di progetti dedicati al benessere aziendale. Insieme all'Asl e a Confindustria Bergamo, infatti, è nato all'interno dello stabilimento di Cividate al Piano «Promuovere la salute in azienda», progetto appositamente studiato per migliorare la salute dei dipendenti e dei loro familiari e di tutta la comunità locale di riferimento.

L'attività si svolgerà per i prossimi 12 mesi attraverso programmi educativi specifici nelle seguenti tre aree d'intervento: alimentazione, salute e prevenzione sanitaria, forma fisica.  Sono quindi previste agevolazioni e accordi con centri sportivi e centri benessere, per promozioni abbonamenti di prodotti fitness. Nello specifico, la direzione aziendale Sessa, al fine di incentivare l'attività fisica, ha stipulato un accordo con la palestra Capolinea di Cortenuova mediante il quale si attuerà un percorso di crescita motivazionale, dei corretti stili di vita e di miglioramento della fisicità di ogni singolo collaboratore: l'azienda, per motivare la partecipazione, integrerà una quota parte (il 25%) dell'abbonamento dei collaboratori e dei loro familiari che decideranno di aderire al progetto.

Per quanto riguarda l'alimentazione, invece, se da un lato saranno adottate le linee guida predisposte dall'Asl per migliorare la qualità e la varietà del menù giornaliero, dall'altro l'azienda si è impegnata a veicolare attraverso poster e tovagliette mensa informazioni nutrizionali sui piatti proposti dalla mensa aziendale, nonché suggerimenti salutistici, in generale, su stili di vita e abitudini alimentari per la famiglia. Piatti come minestre di riso, crema di carote, d'orzo, pesce alle olive, sformati di verdure, diventano quindi pietanze base del menù di ogni dipendente Sessa.

Particolare attenzione anche alla lotta al tabagismo: da questo mese di novembre sono previste, all'interno dello stabilimento, 10 sessioni formative quotidiane, oltre l'orario di lavoro, rivolte a tutti i dipendenti che volontariamente vogliano approfondire e affrontare questo spinoso tema sul posto di lavoro. Gli aderenti al gruppo saranno guidati da un operatore Asl e da uno psicologo di sostegno.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata