Martedì 11 Dicembre 2012

La «Ferrari» Usa dei caravan:
design bergamasco per gli interni

Non solo successi sull'onda lunga del lusso a cinque stelle degli yachts griffati Riva, ottenuti nel disegnare ergonomie e linee di scafi prestigiosi. «Officina Italiana Design», lo studio di progettazione e design di Bergamo, sorprende anche «on the road».

È di questi giorni la notizia che la realtà bergamasca di proprietà di Mauro Micheli e Sergio Berretta ha ottenuto il riconoscimento come miglior «Interior design» a Louisville in Kentucky negli Stati Uniti alla presentazione del nuovo modello «Land Yacht» (8,50 metri di lunghezza) degli originalissimi e costosi caravan interamente in alluminio «Airstream», prestigioso marchio americano paragonabile alla Ferrari e alla Rolls Royce nel business dell'automobile e alla Riva nelle imbarcazioni di lusso.

«Ci fa ovviamente piacere aver ottenuto questo ambito riconoscimento - afferma Mauro Micheli, 53 anni, originario di Adrara San Martino - è la prima volta che creiamo i design di roulotte. Un progetto avviato poco più di un anno fa e favorito dalla collaborazione instaurata con l'azienda bolognese Tecnoform che si occupa di interni per imbarcazioni e caravan».

La ricetta proposta da Mauro Micheli è semplice: «Abbiamo cercato di declinare sulle roulotte ciò che sappiamo fare sulle barche. Chiaramente considerando che Airstream rappresenta un mito americano, in grado di produrre camper in alluminio raffinati, costosi e di enorme appeal per chi viaggia su strada in questo Paese».

Punto d'eccellenza degli interni realizzati nel nuovo modello «Land Yacht» sono il disegno essenziale e pulito, l'utilizzo di materiali pregiati che si raccordano perfettamente con le tonalità cromatiche, come il legno, la pelle ed i tessuti. Quindi i profili interni in acciaio inox, specchi e infine il pavimento a doghe con distanziale chiaro, in stile nautico.

Leggi di più su L'Eco di martedì 11 dicembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata