Venerdì 25 Gennaio 2013

Il presidente del Censis De Rita:
export, Bergamo ha vinto la sfida

«Bergamo ha retto durante la crisi perché ha saputo virare verso l'export in maniera naturale, grazie a un manifatturiero vincente che però non ha guardato soltanto alla pura eccellenza, ma a un prodotto medio-alto destinato sì ai mercati tradizionali, ma anche ai Paesi emergenti». Così Giuseppe De Rita, intervenuto come relatore alla «Serata per l'imprenditore», primo ciclo di incontri organizzato da Confindustria Bergamo in collaborazione con la Condirigenti e Federmanager Bergamo.

Il presidente del Censis, nella sua introduzione, è stato molto critico con le forze politiche attualmente in campagna elettorale: «In tutti, da destra a sinistra, al centro, manca un'idea di futuro: si continua solo a guardare al passato, rimproverandosi a vicenda errori più o meno macroscopici, ma nessuno presenta un reale disegno di sviluppo».

A questo punto per i singoli territori, che De Rita chiama «sottosistemi», l'unica strada è quella di emanciparsi, dandosi delle linee guida: «Bergamo è una delle realtà - afferma De Rita - che ha capito per prima che il mercato domestico oggi non poteva reggere a causa del calo dei consumi: adesso ci sono tantissime aziende che vantano un fatturato per il 40-50%, ma anche fino al 70%, proveniente dall'export».

Tutto su L'Eco di Bergamo del 25 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata