Torna Creattiva, da giovedì quattro giorni intensi per la fiera delle arti manuali - Tutte le info

Torna Creattiva, da giovedì quattro giorni intensi per la fiera delle arti manuali - Tutte le info

Da giovedì 30 settembre a domenica 3 ottobre, dalle 9.30 alle 18.30, la Fiera di Bergamo torna ad ospitare l’edizione autunnale di «Creattiva – Fiera Nazionale delle Arti Manuali», l’atteso appuntamento con il mondo della creatività organizzato da Promoberg.

Per le appassionate e gli appassionati centinaia di espositori, provenienti da tutta Italia e dall’estero, dedicati a bigiotteria e perline, cucito creativo, decorazione, pittura, découpage e miniature, ai lavori a maglia, alle macchine per cucire, al ricamo e al merletto, al feltro e alla ricchissima gamma di filati, lane e tessuti, alla lavorazione del legno. E ancora oggettistica country, paste modellabili, ceramiche, patchwork, quilting, saponi, stencil, tessuti, vetro e tanto altro. Oltre alla parte espositiva distribuita su uno spazio di 16mila metri quadrati anche corsi e dimostrazioni: espositori, associazioni, creative ed esperte del variegato mondo del ‘fai da te’ e dell’hobbistica sono pronte a coinvolgere i visitatori, che giungono ogni anno alla Fiera di Bergamo per carpire i segreti delle arti manuali, conoscere nuove tecniche e perfezionare le proprie.

«L’edizione autunnale di Creattiva torna a Bergamo con la tradizionale esplosione di creatività e di nuove idee che da sempre porta con sé questo appuntamento – commenta Fabio Sannino, presidente di Promoberg –. La manifestazione è uno degli eventi di punta della Fiera di Bergamo, ideato qui oltre dieci anni fa e molto partecipato da un pubblico femminile ma non solo. Creattiva è infatti diventata ormai una tradizione per tantissimi espositori impegnati nei più variegati settori del ‘fai da te’ e dell’hobbistica, veri artigiani della creatività che ad ogni edizione propongono nuovi materiali e nuove tecniche. È un appuntamento che stimola la fantasia come pochi altri, tanto che è diventato un format di successo che siamo riusciti anche quest’anno a portare in altre città d’Italia. Dopo i duri mesi caratterizzati dalle restrizioni per contrastare il Covid-19 ci voleva un momento distensivo in cui poter tornare ad occuparsi con maggiore serenità delle proprie passioni e soprattutto a condividerle con altre persone in piena sicurezza: è la quarta manifestazione in un mese ospitata negli spazi della Fiera di Bergamo, che grazie alle misure di sicurezza adottate può guardare avanti con fiducia e progettare l’attività dei prossimi mesi».

Creattiva è organizzata da Promoberg supportata dai partner Banco BPM Credito Bergamasco e Intesa Sanpaolo.

I NUMERI DI CREATTIVA
Sono ben 175 gli espositori totali presenti a Creattiva 2021, provenienti da 14 Regioni d’Italia e da 8 paesi esteri. Protagonista la Lombardia: dei 94 espositori della regione 35 sono bergamaschi. Seguono i 19 provenienti da Milano, e i 13 dalla vicina provincia di Lecco. Sette espositori provengono da Varese e altrettanti dalla provincia di Monza-Brianza, ma non mancano anche le rappresentanze di Brescia (6), di Cremona (4) e di Como (3).

Tra le altre regioni italiane spiccano i 26 espositori da 5 province del Veneto, ma anche gli 11 dell’Emilia-Romagna e i 9 del Piemonte. Seguono la Toscana (6 espositori presenti in Fiera), la Campania (4), l’Umbria, il Lazio e le Marche (3), la Liguria (2) e infine l’Abruzzo, il Friuli-Venezia Giulia, la Puglia e il Trentino-Alto Adige (1). Sono presenti anche 10 espositori provenienti dall’estero: 2 dalla Francia e altrettanti dalla Spagna, oltre a Germania, Polonia, Malta, Svezia, India ed Ecuador (1 per paese).

LA STORIA
Quella di Creattiva è ormai una lunga avventura, cominciata nel 2008 proprio al Polo Fieristico di via Lunga: l’evento è nato qui ed è sempre stato organizzato da Promoberg, la società che gestisce la Fiera di Bergamo, ma, grazie al grande successo della kermesse, il marchio Creattiva è riuscito a raggiungere le più importanti fiere della Penisola trasformandosi così in una manifestazione di carattere nazionale. Le due edizioni bergamasche – primaverile e autunnale – del 2019 hanno registrato 70 mila visitatori e circa 300 espositori ciascuna. Nel 2020 Creattiva si è svolta ad ottobre (nella breve pausa dalle restrizioni per contrastare la diffusione del Covid-19) e per la prima volta al Brixia Forum di Brescia (15 mila visitatori e 150 espositori), dal momento che il Polo Fieristico bergamasco era stato trasformato prima in ospedale da campo e poi in centro vaccinale a supporto del territorio. Quello del 2021 è un ritorno a casa per Creattiva, completamente in presenza e in piena sicurezza per espositori e visitatori. Da Bergamo, Creattiva raggiungerà Napoli (Mostra d’Oltremare) dal 12 al 14 novembre, ma soprattutto sbarcherà per la prima volta a Roma (RagusaOff) dal 19 al 21 novembre.

I CORSI E LE DIMOSTRAZIONI
Creattiva non è solo un grande spazio espositivo, ma un luogo in cui i visitatori hanno l’opportunità di entrare in contatto con i materiali, di apprendere dal vivo le tecniche e di creare con le proprie mani nuovi e personali capolavori. È possibile farlo attraverso le numerosissime attività che da sempre costituiscono il fiore all’occhiello di Creattiva, pensate per coinvolgere espositori e visitatori: si dividono in corsi (durante i quali i visitatori realizzano essi stessi i progetti proposti dagli espositori) e dimostrazioni (attività più veloci durante le quali gli ospiti assistono all’esecuzione da parte degli esperti).

I corsi e le dimostrazioni di Creattiva sono gestiti direttamente dai singoli espositori, che stabiliscono temi, orari, costi e modalità di partecipazione. L’elenco completo di corsi e dimostrazioni è consultabile sul sito fieracreattiva.it, dove è possibile conoscere per ogni evento la data e il luogo di svolgimento, insieme ai contatti degli espositori che lo organizzano per informazioni più dettagliate o anticipazioni.

Variegato il panorama delle proposte: si va dal taglio stoffe all’uso dei cartamodelli fino alle dimostrazioni di wire (avvolgimento di filo metallico) e ceramica, dalle dimostrazioni di utilizzo di macchine per cucire a quelle per l’attrezzatura patchwork. Si parlerà di decorazioni per il Natale ormai vicino, ma anche di pantografia, così come degli orologi decorati a mano su tavola di legno. E poi ancora di bottoni e collane, di tecniche di calligrafia, di colorazione e velina oltre che di tutto ciò che riguarda il mondo della merceria ago e filo.

Il programma della manifestazione è disponibile sul sito dedicato www.fieracreattiva.it

«WRAP ON THE ROAD», FASCE E SUPPORTI PER IL CONTATTO MAMMA-BEBÈ
Si fa sempre più strada la consapevolezza che il prolungato contatto fisico tra neonato e la propria mamma porta benefici allo sviluppo fisico ed emotivo del bambino. Per questo è nata una variegata gamma di supporti grazie alle quali la mamma può tenere il proprio bebè vicino al petto o alla schiena mentre cammina o svolge le diverse attività quotidiane, fasce e marsupi ergonomici diventati però anche oggetti di stile, colore e fantasia. Un’area specifica di Creattiva ospita gli espositori del settore babywearing, alto contatto e maternage con tanti eventi e workshop, tra cui quello tenuto dalla celebre influencer olandese autrice delle pagine social di successo ‘Wrapyouinlove’. Nota anche come ‘Capelli Arcobaleno’, sarà presente in Fiera dall’1 al 3 ottobre e ogni giorno proporrà i propri workshop dedicati alle tecniche di utilizzo di fasce e supporti per bambini.

VERSO IL NATALE
L’edizione autunnale di Creattiva si colloca al momento giusto dell’anno per pensare al Natale. Creattiva offre da sempre la piazza ideale per scoprire le ultime tendenze nelle decorazioni natalizie. Tra le corsie è possibile trovare materiali sempre nuovi utili a decorare palline, confezionare addobbi per la casa e cesti natalizi, realizzare biglietti di auguri originali. Oppure per creare veri e propri regali ‘fai da te’ da mettere sotto l’albero. Sono sempre più apprezzati, infatti, i doni fatti interamente con le proprie mani, frutto di un’idea venuta dal cuore e di un impegno personale, che portano a realizzare prodotti unici.

AREA «CREATTIWOOD»: IL PROFUMO E LA BELLEZZA DEL LEGNO
«Creattiwood» è il tradizionale appuntamento con gli artigiani, gli artisti e le aziende che lavorano il legno in tutte le sue forme. «Creattiwood» prende forma in un’area ad hoc nella quale il pubblico può ammirare e assistere in diretta alla creazione di oggetti unici all’interno di laboratori e dimostrazioni pratiche. Uno spazio che profuma di legno e che riporta alla bellezza dei mestieri di una volta, che stanno vivendo una seconda giovinezza e un interesse crescente da parte del pubblico.

LA FASHION HALF MARATHON
Tra gli eventi principali di Creattiva 2021, spazio alla creatività e alla tecnica con ‘Fashion Half Marathon’, che vedrà 18 giovani fashion designer preselezionati cimentarsi in una competizione a colpi di stile e capacità creative con l’ausilio di macchine per cucire professionali Juki. I concorrenti nei quattro giorni di Creattiva realizzeranno un abito attenendosi ad un tema comunicato dall’organizzatore e utilizzando materiali messi loro a disposizione. Domenica 3 ottobre una giuria qualificata valuterà i lavori e assegnerà i premi ai vincitori. Gli abiti saranno indossati in passerella all’interno di una sfilata prevista a partire dalle ore 16.

CONVEGNO «NUOVI ALFABETI: LA SCUOLA DOPO LA PANDEMIA»
Creattiva ospita anche quest’anno un convegno dedicato al mondo della scuola. Lo fa per celebrare il World Teachers’ Day (5 ottobre 2021), la giornata mondiale dedicata dall’UNESCO agli insegnanti, che si pone come obiettivo quello di suscitare riflessioni sul ruolo dei professionisti della formazione. Un tema quanto mai attuale, viste le sfide e le trasformazioni affrontate dalla scuola negli ultimi due anni, e un’occasione per portare alla luce ciò che di buono rimarrà dall’esperienza della pandemia. Il convegno ‘Nuovi alfabeti: la scuola dopo la pandemia’, in programma domenica 3 ottobre 2021 alle ore 10 (presso la sala Convegni Caravaggio), vede l’intervento di: Pier Cesare Rivoltella, Professore Ordinario presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore esperto di Didattica e Pedagogia Speciale, Cristiana Ottaviano, Professoressa Associata presso l’Università degli studi di Bergamo dove si occupa di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi, e Giuseppe Scaratti, Professore Ordinario presso l’Università degli studi di Bergamo esperto in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni. Nel pomeriggio, si prosegue con tre laboratori: ‘Podcast Anch’io! Come attivare la classe, divertirsi e imparare ‘on the go’’, coordinato da Claudia Canesi, ‘Trasformiamo e costruiamo la matematica!’ guidato da Elisa Marchisoni, e ‘Robot, insegnami tu! Il Pensiero computazionale per risolvere problemi’ gestito da Silvia Sirtori. I laboratori, una modalità originale per coniugare manualità e didattica, si ripetono nel pomeriggio (alle ore 14.15, 15.30, 16.45 e 18.00) per permettere al maggior numero di insegnanti possibile di parteciparvi in tutta sicurezza.

Convegno e laboratori legati al Teachers’ Day sono riservati agli insegnanti, sono gratuiti e a numero chiuso (150 posti per il convegno, 11 per ciascun laboratorio). È necessario l’accredito sul sito teachersday.it (ciascun insegnante può iscriversi al convegno e a due laboratori al massimo). Domenica 3 ottobre i docenti regolarmente iscritti alle iniziative legate al Teachers’ Day possono visitare gratuitamente Creattiva, presentando (in formato cartaceo o digitale) la conferma di avvenuta registrazione alle iniziative in cassa, dove riceveranno il biglietto di ingresso gratuito. I docenti non registrati alle iniziative non avranno diritto a tale agevolazione.

A SCUOLA DI CREATIVITÀ: LA COLLABORAZIONE CON L’ISTITUTO CANIANA DI BERGAMO
Da anni Creattiva ha stretto una proficua collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore “Caterina Caniana” – Polo della Grafica e della Moda di Bergamo, visto il terreno comune che unisce la manifestazione e gli indirizzi di studi della Scuola – della quale fanno parte un Istituto Tecnico di Grafica e Comunicazione, un Istituto Professionale dedicato al Design per la Comunicazione visiva e pubblicitaria e un Istituto Professionale del Settore Tessile, Abbigliamento e Sistema Moda. Per l’edizione 2021 sei ragazzi delle classi quinte dell’Istituto Tecnico saranno presenti a Creattiva e si dedicheranno alla comunicazione dell’evento sui social network di Creattiva attraverso la realizzazione di video e fotoreportage. Il progetto si inserisce nei percorsi di alternanza scuola-lavoro proposti dalla scuola.

Seguendo una tradizione che prosegue ormai da dieci anni, inoltre, una trentina di studentesse delle classi quarte e quinte dell’Istituto Professionale Settore Tessile, Abbigliamento e Sistema Moda gestiranno a turno uno stand in cui – assistiti da docenti – avranno l’opportunità di esporre i capi d’abbigliamento confezionati in classe, presentare le attività della scuola e realizzare mascherine, astucci scolastici e trousse (piccoli beauty case) di fronte ai visitatori.

UNA FIERA PER TUTTI
Le proposte di Creattiva sono per tutti, e l’intera manifestazione è accessibile ai visitatori con disabilità. Come per le edizioni passate, anche quest’anno sono attesi gruppi provenienti da centri che accolgono anziani o persone con disabilità, oltre a singoli appassionati con necessità specifiche. All’interno dei locali di via Lunga non sono presenti barriere architettoniche e proprio all’ingresso della Fiera è disponibile un ampio parcheggio riservato ai disabili. Un impegno, quello di Promoberg e degli organizzatori di Creattiva per una piena accessibilità degli eventi fieristici, che si fonda sulla consapevolezza che l’esercizio delle arti manuali porta benessere alla persona e costituisce un forte stimolo per la fantasia e l’immaginazione, oltre che per la manualità. Per i visitatori muniti di certificato attestante il grado di invalidità e per i loro accompagnatori sono previsti biglietti gratuiti o ad un prezzo ridotto.

INGRESSO CON GREEN PASS E BIGLIETTO
La sicurezza di visitatori ed espositori è al centro dell’attenzione degli organizzatori di Creattiva 2021, dove è garantita l’applicazione delle norme anti Covid-19 e l’adozione di rigorose misure di prevenzione in tutti gli spazi che ospitano le diverse attività in programma.
Per accedere alla Fiera è necessario essere in possesso di Green pass, la Certificazione verde Covid-19 introdotta dal decreto Legge n. 105 del 23/07/2021 e rilasciata dal Ministero della Salute. Sono esenti dall’obbligo di presentazione del Green pass i bambini sotto i 12 anni.
È possibile sottoporsi a tampone anti Covid-19 direttamente in Fiera, in una struttura dedicata allestita in prossimità dell’Ingresso principale. Il servizio, a pagamento (costo 15 euro), è curato da Humanitas Gavazzeni e Cooperativa OSA Operatori Sanitari Associati. In caso di esito negativo (valido 48 ore) sarà possibile accedere ai locali della Fiera.

L’accesso a Creattiva 2021 avviene attraverso l’acquisto di un biglietto d’ingresso. Per evitare assembramenti presso le biglietterie in Fiera è opportuno acquistare i biglietti online, a tariffa agevolata rispetto al costo previsto al botteghino. Dal momento che in Fiera possono essere presenti al massimo 5 mila visitatori in contemporanea, oltre questo numero non saranno emessi biglietti e non ci saranno liste d’attesa.
Per acquistare il proprio biglietto per Creattiva è possibile accedere al sito internet bergamofiera.it. Per informazioni da lunedì a venerdì e durante tutti i giorni di apertura di Creattiva, dalle 8.30 alle 18, è a disposizione il Numero Verde 800 599 444.

INFO PREZZI
Prezzi dei biglietti acquistati online: INTERO 8 euro, RIDOTTO PLUS (bambini 10-13 anni, adulti over 65 e gruppi con più di 25 persone) 5 euro, HAPPY HOUR (ingresso a partire dalle 16.30) 4 euro.
Prezzi dei biglietti acquistati in loco (disponibilità limitata in base a capienza e andamento vendite online): INTERO 10 euro, RIDOTTO PLUS 6 euro, HAPPY HOUR 5 euro.
Per i gruppi composti da più di 25 persone è fortemente consigliato l’acquisto dei biglietti online, poiché è necessario fornire le generalità di tutti i componenti del gruppo.
L’ingresso è gratuito per i bambini di età inferiore ai 10 anni: il biglietto omaggio si potrà ritirare direttamente in biglietteria, senza obbligo di prenotazione online.

Durante l’acquisto online si deve indicare il giorno e l’ora di visita preferiti (9.30, 14.30 o 16.30). L’orario indica l’intenzione di visitare la manifestazione la mattina, il pomeriggio o la sera, ed il sistema di biglietteria emetterà un numero massimo di ticket d’ingresso per fascia oraria. Una volta entrati in fiera non vi è limite orario alla permanenza.
Gli ingressi in Fiera sono regolati; si accede ai padiglioni del polo fieristico attraverso varchi dotati di sensori contapersone, finalizzati a monitorare costantemente il rispetto del numero massimo di visitatori negli spazi della Fiera. Vi è un costante monitoraggio dell’afflusso del pubblico e, per assicurare il necessario distanziamento, è impiegato personale dedicato (steward). Anche nei punti di ristoro è garantito il corretto spazio tra i tavoli e la sanificazione accurata delle postazioni. All’ingresso sono posizionati termo scanner per rilevare la temperatura corporea: non è consentito l’ingresso in Fiera con una temperatura superiore ai 37,5°.

Tutti gli ambienti e le aree espositive della Fiera saranno sanificati ogni giorno; al loro interno è garantito il ricambio continuo d’aria e sono a disposizione colonnine di gel igienizzante. Le corsie e gli spazi tra gli stand sono stati ampliati per agevolare il rispetto del distanziamento sociale. La mascherina è obbligatoria e deve essere correttamente indossata. Presso la hall è ubicata una macchina dispenser di DPI (mascherine, guanti protettici e gel disinfettante).

È previsto l’Ingresso Gratuito per persone invalide al 100% munite di certificato attestante il grado di invalidità e per i loro accompagnatori. I biglietti gratuiti saranno disponibili presso la biglietteria e si potranno ritirare il giorno dell’evento. È prevista inoltre la concessione del Biglietto Ridotto Plus per persone con invalidità compresa tra il 60 e il 99% munite di certificato attestante il grado di invalidità e per i loro accompagnatori. All’ingresso della Fiera saranno allestite corsie preferenziali per provvedere alla verifica del diritto all’agevolazione.

É ammesso l’accesso ai visitatori con cane, purché l’animale non sia di grossa taglia e di razze ritenute aggressive: l’animale deve essere condotto con guinzaglio e se richiesto con museruola. Il conduttore deve avere con sé l’apposito kit per provvedere autonomamente all’immediata pulizia di eventuali deiezioni lasciate dall’animale. Il conduttore deve essere maggiorenne e si assume la responsabilità verso terzi per eventuali danni a cose e/o persone. L’espositore ha diritto di chiedere al visitatore di allontanare il cane dal proprio stand, a suo insindacabile giudizio. Se l’afflusso in fiera risultasse particolarmente caotico, a tutela dell’animale e del pubblico la segreteria può vietare temporaneamente l’ingresso dei cani. Sul sito fieracreattiva.it (sezione visitatori/date-orari-costi) è disponibile il regolamento completo in merito all’accesso dei cani alla fiera.

NAVETTE GRATUITE, I BUS E I GRUPPI
Durante i quattro giorni di Creattiva sono a disposizione due navette gratuite che collegano, con servizio continuo, la stazione dei treni di Bergamo e l’Aeroporto di Bergamo “Il Caravaggio” con la Fiera di Bergamo. Il servizio è attivo dalle 8.30 alle 19, ogni 20-30 minuti.
Sabato 2 e domenica 3 ottobre è inoltre disponibile anche il collegamento bus navetta gratuito dal parcheggio P3 dell’Aeroporto di Bergamo “Il Caravaggio” (4 mila posti auto, 3€ il costo del parcheggio). Il servizio è organizzato in collaborazione con SACBO, la società di gestione dello scalo aeroportuale.

I visitatori di Creattiva arrivano da tutta Italia, e una della modalità per raggiungere la Fiera è farlo insieme ad altre appassionate e appassionati. Sul sito fieracreattiva.it è disponibile una sezione (visitatori/gruppi e bus) dedicata interamente a questa opzione di viaggio, in cui è possibile rintracciare i bus già organizzati in partenza da diverse città italiane e i contatti per la prenotazione di un posto a bordo (anche le persone provenienti dalle zone di transito possono aggiungersi per un passaggio), oppure creare un nuovo viaggio organizzato per raccogliere da una specifica area geografica le adesioni degli interessati a far parte di una comitiva. I gruppi composti da oltre 25 persone hanno diritto al biglietto d’ingresso alla Fiera a tariffa ridotta.

INFO DI SERVIZIO
Date: 30 settembre, 1-2-3 ottobre 2021
Location: Fiera di Bergamo, via Lunga – Bergamo
Orari: dalle 9.30 alle 18.30
Ingresso con biglietto acquistato online (tariffa agevolata) oppure in loco (disponibilità limitata in base all’andamento delle vendite online).
Prezzo biglietto: INTERO: 10 euro (8 euro online). RIDOTTO PLUS (bambini 10-13 anni, adulti over 65 e gruppi con più di 25 persone): 6 euro (5 euro online). BIGLIETTO HAPPY HOUR (ingresso a partire dalle 16.30): 5 euro (4 euro online). L’ingresso è gratuito per i bambini di età inferiore ai 10 anni.
Acquisto biglietto online: www.bergamofiera.it
Accesso: con Green pass, possibilità di effettuare tampone in loco (accanto all’ingresso principale della Fiera. Servizio a pagamento, 15 euro).
Costo del parcheggio: 3 euro a giornata
Organizzazione: Promoberg
Programma ed eventi: www.fieracreattiva.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA