Zanica, bimba di due anni e genitori intossicati dalla stufetta nella notte di Natale: salvati dalla camera iperbarica

L’incidente è avvenuto nella serata del 25 dicembre nella abitazione della famiglia in via Verdi a Zanica.

Zanica, bimba di due anni e genitori intossicati dalla stufetta nella notte di Natale: salvati dalla camera iperbarica

Una stufetta mal funzionante in camera da letto: una famiglia, i genitori di 31 e 33 anni e la bimba di due anni, sono stati trasportati d’urgenza in ospedale la notte di Natale per un’intossicazione da monossido di carbonio . L’incidente è avvenuto nella serata del 25 dicembre nella abitazione della famiglia in via Verdi a Zanica. Una volta giunti i soccorsi i pazienti sono stati trasportati all’ospedale Papa Giovanni XXIII. Tutti e tre sono poi stati trasferiti in Habilita a Zingonia alle 22.40: qui è stato effettuato presso l’Istituto di Neuroriabilitazione ad Alta Complessità di Zingonia un trattamento di ossigeno terapia in regime di emergenza in camera iperbarica . I pazienti sono quindi stati trasportati nuovamente presso l’ospedale di provenienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA