Domenica 20 Febbraio 2011

Tre ori e un argento bergamaschi
agli assoluti di atletica indoor

Dopo i due ori di Raffaella Lamera nel salto in alto e di Marta Milani nei 400 e l'argento di Isabelt Juarez nei 400 maschili sabato, ancora pioggia di medaglie domenica agli assoluti indoor di atletica leggera ad Ancona: oro per Simone Gariboldi nei 3.000 metri, oro per Marta Maffioletti ed Eleonora Sirtoli nella staffetta 4x1 giro e argento per Serena Monachino negli 800.

Gariboldi, classe 1987, portacolori delle Fiamme Oro Padova, ha conquistato il successo dei 3.000 metri con il tempo di 8'08"68 bruciando per 2 centesimi la concorrenza di Yuri Floriani (8'08"70), mentre terzo si è classificato Ahmed El Mazoury in 8'08"98.

Maffioletti e Sirtoli sono state due delle componenti della Camelot che, con il contributo di Martina Fugazza e Michela d'Angelo, ha vinto il titolo tricolore nella staffetta 4x1 giro: 1'38"50 il tempo, molto staccate l'Audacia (1'39"05) e l'Atletica Fermo (1'41"01).

Bravissima Monachino negli 800 metri: la portacolori dell'Easy Speed, classe 1990, si è classificata seconda in 2'12"25 nella corsa che ha visto prevalere senza problemi un'atleta addirittura più vecchia di lei di 16 anni, ovvero Elisabetta Artuso (2'11"54). Terza Lorenza Canali in 2'12"58.

Sfortunatissimo Michele Oberti, dell'Atletica Bergamo 1959 Creberg, che per un centesimo ha perso la medaglia di bronzo negli 800 metri classificandosi quarto: 1'53"63 il suo tempo contro l'1'53"62 di Livio Sciandra. A imporsi è stato Giordano Benedetti in 1'52"19.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata