Venerdì 25 Febbraio 2011

I Pulcini si autoarbitreranno
Ritorna il calcio del cortile

Pare di sentirlo, lo speaker che, mentre le squadre si dispongono sul terreno di gioco, legge le formazioni e conclude: «Dirige l'incontro… Alessandro, Marco, Paolino, Ahmed e tutti gli altri». Il mondo del pallone Figc sta tenendo a battesimo una grande novità, da sperimentare a breve e mandare a regime dalla prossima stagione: l'autoarbitraggio. Niente arbitro più o meno ufficiale in campo, a decidere se fermare il gioco e come riprenderlo saranno solo i giocatori.

Fantacalcio? No, calcio giovanile. Si parla, per la precisione, di Pulcini (2002 e misti) e Piccoli Amici, nelle espressioni ufficiali «Sei bravo a… scuola di calcio» (anni 2000-2001) e «Fun football» (2003-2004-2005), manifestazioni in programma in primavera. Il settore giovanile scolastico ha comunicato che, in tali categorie, i bambini dovranno gestire la loro partita in maniera autonoma, senza gli interventi di un direttore di gara (figura che, a questi livelli, è solitamente interpretata da un dirigente della squadra ospitante).

Naturalmente gli adulti saranno presenti, perché agli istruttori spetterà il compito di intervenire in caso di problemi o dubbi, nonché quello di tenere il tempo per scandire le varie fasi di gioco.

Leggi di più su L'Eco di venerdì 25 febbraio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata