Giovedì 19 Maggio 2011

Ferreira Pinto non ha staccato la spina
«Vincere con il Cittadella per il 1° posto»

Adriano Ferreira Pinto e la sua prima promozione. Il laterale brasiliano ha festeggiato con il Portogruaro la sua prima promozione diretta della carriera. Il numero 79 nerazzurro non ha però staccato la spina e pensa al match di Cittadella come a una partita da vincere a tutti i costi, per regalare al pubblico bergamasco l'ultima gioia della stagione.

«Il nostro obiettivo è quello di vincere e avvicinarci sempre più alla vittoria del campionato - ha affermato l'esterno brasiliano -. Dopo potremo pensare alla festa, ma prima dobbiamo essere concentrati e scendere in campo per raggiungere il massimo traguardo. È l'occasione buona per salutare il nostro pubblico: magari può bastare anche la vittoria contro il Cittadella per vincere il trofeo. Siamo professionisti e come abbiamo giocato contro l'AlbinoLeffe giocheremo anche contro il Cittadella, per vincere».

Al fischio finale della penultima giornata della regular season scatteranno i festeggiamenti nel capoluogo orobico: anche Ferreira Pinto appare curioso riguardo alla serata di tutta atalantina. «Speriamo che sia una festa bellissima, la più bella. Sto vivendo benissimo questo finale di campionato: per me è la prima promozione diretta. La scorsa stagione è stata amara e questa non è iniziata benissimo, ma il finale mi sta dando molte soddisfazioni».

«La mia stagione vale un 6: è stata un'annata particolare perché, dopo l'infortunio, non sempre sono riuscito a giocare con costanza, ma tutto sommato sono soddisfatto. Porteremo i nostri figli allo stadio per fare festa insieme ai nostri tifosi: il nostro presidente ha organizzato una mega festa per festeggiare al meglio una stagione difficile. Questa festa è più che meritata».

Prima di dare il via ai festeggiamenti con l'appuntamento clou fissato in centro città la serata dopo il match con il Cittadella, la squadra di Colantuono vuole compiere l'ultima decisiva missione: garantirsi quasi sicuramente la vittoria del torneo. «Vincere il campionato sarebbe il massimo, perché è l'obiettivo che ci è stato dettato all'inizio della stagione e raggiungerlo sarebbe un grosso traguardo».

Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata