Sabato 26 Novembre 2011

L'AlbinoLeffe sbanca Brescia: 3-1
Preziosissima vittoria per i seriani

BRESCIA-ALBINOLEFFE 1-3
RETI: 13' rig. Cocco, 43' aut. Magli, 22' st Foglio, 46' st Jonathas.
BRESCIA (4-3-1-2): Leali 5,5; Mandorlini 5, Berardi 5, De Maio 5, Magli 4,5 (7' st Cordova 6); El Kaddouri 5, Salamon 5, Martina Rini 5 (24' st Vass sv); Juan Antonio 5; Ramos 5 (7' st Feczesin 5), Jonathas 5,5. In panchina: Arcari, Kamal, Scaglia, Paghera. All. Scienza.
ALBINOLEFFE (4-1-4-1): Offredi 6,5; Luoni 6,5, Lebran 6,5, Bergamelli 6,5, Piccinni 6,5; Cristiano 7, Hetemaj 6,5, Laner 6,5, Pacilli 7 (22' st Salvi 6); Foglio 8 (33' st Taugourdeau sv); Cocco 7 (18' st Germinale 6). In panchina: Chimini, Regonesi, Malomo, Torri. All. Fortunato.
Arbitro: Giacomelli di Trieste 6,5.
Note: spettatori 5 mila circa. Ammoniti Magli e Luoni. Angoli 6-1 per il Brescia. Recupero 1'+4'.

Preziosissima vittoria dell'AlbinoLeffe che ha sbancato Brescia vincendo contro le rondinelle per 3-1, centrando il quinto risultato utile di fila e dando ossigeno alla sua classifica che era abbastanza deficitaria. Reti di Cocco su rigore, autogol e tris di Foglio, il migliore.

Prestazione praticamente perfetta per il team allenato da Fortunato che ha giocato senza sbavature e ha sfruttato il momento infelice dei bresciani, orfani di diverse pedine fondamentali. Era la sfida tra il peggior attacco (quello del Brescia) e la peggior difesa (quella dell'AlbinoLeffe), ebbene ha stravinto l'attacco dei seriani.

Dopo i primi minuti di marca bresciana, è stato il rigore trasformato da Cocco al 13' pt a orientare il match in favore dei bergamaschi che hanno sfiorato diverse volte il raddoppio realizzando il secondo gol al 43' su un'autorete di Magli, che aveva anche causato il penalty precedente trattenendo Cocco.

Nella ripresa c'è stata una fiammata delle rondinelle, definitivamente spenta al 22' st dal bellissimo gol di Foglio su una classica azione di rimessa. Nel recupero la rete della bandiera di un Brescia davvero giù di corda. Ma c'è da dare atto all'AlbinoLeffe di non aver commesso errori esprimendo un gioco pratico ed efficace.

I seriani si avvicinano così al centroclassifica, ora sono sette le squadre alle loro spalle, e si godono forse l'affermazione più importante del loro campionato. Sicuramente una bella iniezione di autostima, forse il momento più duro è superato, anche se l'AlbinoLeffe dovrà lottare per tutto il campionato.

Nello spogliatoio del Brescia aria pesantissima, mister Scienza rischia l'esonero.

CRONACA
AlbinoLeffe in campo a Brescia sulle ali di quattro risultati utili consecutivi (tre pareggi) contro le rondinelle abbastanza in crisi. Mister Fortunato cambia il 4-4-2 dell'ultimo match e presenta il suo «vecchio» 4-1-4-1 con Foglio a sostegno di Cocco, unica punta.

PRIMO TEMPO
12': Magli trattiene in area Cocco e l'arbitro Giacomelli decreta il rigore.
13' GOOOOL: Cocco trasforma il penalty con un rasoterra forte e preciso nell'angolino alla destra di Leali.
22': traversone da sinistra di Foglio, incornata di Cocco e grande deviazione in angolo di Leali.
43' GOOOOL: diagonale rasoterra da sinistra di Foglio, la palla centra il palo e carambola addosso a Magli che infila la propria porta, autorete.

SECONDO TEMPO
4'
: tentativo di Cristiano da sinistra, la palla lambisce il palo alla sinistra di Leali.
7
: entra Feczesin per Ramos.
7'
: entra Cordova per Magli.
18'
: entra Germinale per Cocco.
22'
: entra Salvi per Pacilli.
22' GOOOOL
: Foglio se ne va in contropiede da centrocampo sulla destra, entra in area e fredda Leali con un tocco astuto.
24'
: entra Vass per Martina Rini.
33': entra Taugourdeau per Foglio.
45': 4' di recupero.
46' GOL: goffo tentativo di rinvio di Germinale in area seriana, il pallone s'impenna verso la porta e Jonathas segna di testa la rete della bandiera.
49': fine partita, Brescia-AlbinoLeffe 1-3.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata