Giovedì 29 Dicembre 2011

«Io sto con Cristiano Doni»
Il gruppo su Facebook chiude

Continua la presa di distanza da Cristiano Doni dopo che lo stesso giocatore ha confessato al gip della procura di Cremona, che sta indagando sul calcioscommesse, di aver commesso illeciti sportivi, anche se - a suo dire - pensando esclusivamente a contribuire alla promozione in serie A dell'Atalanta. Giustificazione che comunque non altera di un briciolo le sue responsabilità.

L'ultima notizia è la chiusura su Facebook del gruppo «Io sto con Cristiano Doni» nato mesi fa per difendere la bandiera atalantina da quella che, a molti supporter nerazzurri, era sembrata una persecuzione ai danni di Doni. In realtà non è assolutamente così e dunque anche i tifosi più fedeli all'ormai ex capitano si sono dovuti ricredere.

Per accedere al gruppo Facebook che si è praticamente sciolto
http://www.facebook.com/pages/Io-sto-con-Cristiano-Doni/107767209314414

m.sanfilippo

© riproduzione riservata