Giovedì 23 Maggio 2013

Comark: ok la conferma di Vertemati
Ma la corsa ai playoff  è sfumata

Sul prolungamento, in casa Comark, del contratto sino al 2015 a coach Adriano Vertemati non c'era alcun dubbio. Primo perché il giovane allenatore milanese meritava la conferma; secondo perché da quanto ci risulta non è che avesse richieste degne di una specifica valutazione. Di gran lunga migliore il suo bilancio nella stagione sportiva 2011-2012 non fosse altro che per la conquista dei playoff promozione in quella Legadue che sino, al mese scorso, si identificava come l'anticamera della serie A, a tutti gli effetti. Non da campane a festa, invece, l'ultimo campionato in cui la Comark si è classificata ottava.

Un piazzamento che comunque le ha consentito di essere inclusa nella nuova Legadue, girone silver ma non gold. Il torneo terminato a metà mese sarebbe stato da incorniciare se Vertemati fosse riuscito a centrare i playoff, obiettivo che la dirigenza e lo sponsor principale avevano, del resto, inseguito a buona ragione specie dopo gli importantii rinforzi di gennaio.

E' il caso di sottolineare che a Treviglio la disputa dei playoff è, pressochè, di norma visto che negli ultimi dieci anni è la prima volta che il team orobico non si è allineato al via delle entusiasmanti sfide di fine maggio. Riteniamo che la dirigenza nel confermare Vertemati gli abbia chiesto di avere un occhio di riguardo nei confronti dei giovani. A buon intenditor, poche parole...

Arturo Zambaldo

e.roncalli

© riproduzione riservata