Giovedì 12 Giugno 2014

Diouf, accordo fatto con Busto
Vale se ne va alla Yamamay

Valentina Diouf, Foppapedretti

È fatta. Valentina Diouf vestirà la maglia della Unendo Yamamay. La lunga trattativa che ha coinvolto Busto, Bergamo e l'azzurra è giunta ad un epilogo perché l'accordo è stato raggiunto: l'ufficialità potrà arrivare soltanto nei prossimi giorni.

Mai una giocatrice della Foppa era stata tanto corteggiata. Non soltanto in Italia, ma anche in quei Paesi che negli ultimi anni sono diventati la Mecca della pallavolo femminile: Azerbaigian, Russia, Turchia, Cina, Giappone.

In fondo non ci si poteva nascondere dietro un dito: in via Albricci, sede operativa della Foppapedretti, sono arrivate offerte tali da rendere alquanto difficile rispondere no. In rete è circolata un’offerta da almeno 130 mila euro, ma con tutta probabilità un accordo non sarà raggiunto su quella cifra.

La cessione di contratto farà quindi affluire nelle casse rossoblù una bella barcata di euro da reinvestire sul mercato per portare a casa quelle due-tre giocatrici con cui completare l’organico in vista della stagione che si inizierà in autunno.

Un’altra giocatrice al centro delle attenzioni in questa torrida estate è Chicca Merlo, a sua volta allettata da mille e una proposta: non proprio come Diouf ma quasi, visto che stiamo parlando di una delle massime interpreti del ruolo di libero. Le probabilità che la bravissima giocatrice padovana faccia le valigie, tuttavia, sono minori, perché è molto legata a questo ambiente anche sul piano affettivo: gioca nella Foppa da sette anni e ha stabilito con la nostra città un rapporto molto stretto. L’idea di diventarne una bandiera, come lo è stato Francesca Piccinini, non la lascia indifferente.

© riproduzione riservata