Venerdì 16 Maggio 2014

«Glenn, c’è solo un capitano»

In edicola la ristampa del libro

E’ in edicola da stamattina - venerdì 16 maggio - la ristampa del libro «Glenn, c’è solo un capitano». La prima edizione è stata letteralmente «bruciata» dall’entusiasmo dei lettori, che hanno esaurito le copie disponibili. Le copie sono in vendita a 6,70 euro.

Il volume, scritto con Roberto Belingheri, caposervizio della redazione sportiva de L’Eco di Bergamo, si compone di sette capitoli. Sette, che storicamente è stato il numero di maglia del capitano. Capitoli nei quali Glenn ricostruisce con fatti, cifre e aneddoti particolarmente curiosi.


Come una furibonda litigata con Nedo Sonetti sullo spinoso tema della zona; le dispute con Mondonico sul tema delle ore da dedicare al gioco di carte durante le trasferte; le confidenze di Bonacina alle prese con le offerte della Roma; i rapporti con gli avversari, con un incontro con Maradona nei sotterranei del San Paolo, col Pibe de Oro che si riscaldava eseguendo numeri da circo col pallone.

E poi il «dietro le quinte» della sua vita a Bergamo, con una Ferrari acquistata da Glenn e rubata a Milano dopo due giorni e nemmeno 200 chilometri percorsi, e un avventuroso viaggio a Montecarlo con un’auto in prestito, viaggio terminato con una lite sfiorata nientedimeno che con Ivan Lendl, il campione di tennis che agli occhi di Glenn aveva la colpa di aver battuto in finale Mtts Wilander.

© riproduzione riservata