Amministrative, è ufficiale: si voterà il 3 e 4 ottobre. Alle urne 38 Comuni bergamaschi

Amministrative, è ufficiale: si voterà il 3 e 4 ottobre. Alle urne 38 Comuni bergamaschi

Decreto del Viminale: le elezioni si svolgeranno domenica 3 e lunedì 4 ottobre, con eventuale turno di ballottaggio domenica 17 e lunedì 18 ottobre. In provincia di Bergamo coinvolti 38 Comuni, ecco l’elenco.

Mancava solo l’ufficialità sulle date circolate nei giorni scorsi e ora è arrivata: il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha adottato il decreto che fissa la data del turno ordinario annuale di elezioni amministrative (comunali e circoscrizionali) nei Comuni delle regioni a statuto ordinario. Le elezioni si svolgeranno domenica 3 e lunedì 4 ottobre, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci domenica 17 e lunedì 18 ottobre. I Comuni coinvolti saranno 1.162, tra i quali 18 capoluoghi di provincia (compresi Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli) e 9 Comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso, per un totale di 12.015.276 elettori.

In provincia di Bergamo sono 38 i Comuni che scelglieranno sindaci e Consigli comunali. Per Treviglio e Caravaggio, che superano i 15 mila abitanti, è possibile anche il ballottaggio. Gli altri Comuni sono Adrara San Rocco, Albano Sant’Alessandro, Alzano Lombardo, Ardesio, Bedulita, Bottanuco, Calcinate, Calvenzano, Carobbio degli Angeli, Castione della Presolana, Chiuduno, Cologno al Serio, Cornalba, Costa Valle Imagna, Costa Volpino, Filago, Gorno, Gromo, Locatello, Medolago, Oltressenda Alta, Palazzago, Palosco, Ponte San Pietro, Predore, Pumenengo, San Giovanni Bianco, San Paolo d’Argon, San Pellegrino Terme, Solza, Strozza, Torre Pallavicina, Urgnano, Valnegra, Verdellino e Vilminore di Scalve.


© RIPRODUZIONE RISERVATA