Brescia, frontale sull’ex Statale Sebina Muore trentaduenne di Urgnano
Il luogo dell’incidente

Brescia, frontale sull’ex Statale Sebina
Muore trentaduenne di Urgnano

L’incidente domenica 5 maggio a Capriolo (Brescia): la vittima è Nicholas Danesi. Altri tre giovani bergamaschi, tra cui una ragazza, feriti gravemente.

Uno schianto violentissimo, domenica 5 maggio intorno alle 18, lungo la ex strada Statale 469 Sebina orientale, a Capriolo, in provincia di Brescia: una Volkswagen Golf che procedeva verso Palazzolo, su cui viaggiavano tre giovani e una ragazza, tutti residenti nella Bergamasca, per motivi che non sono ancora state chiariti, all’improvviso ha sbandato invadendo la corsia opposta e ha urtato la fiancata sinistra di un’altra Volkswagen Golf su cui viaggiavano un ragazzo e una ragazza residenti nel Bresciano.

Il bilancio dell’impatto è drammatico: un passeggero della Volkswagen Golf che viaggiava verso Palazzolo è morto, incastrato nell’abitacolo della vettura, è Nicholas Danesi, 32 anni, di Urgnano. Feriti in modo importante gli altri tre giovani che erano sulla vettura: un trentasettenne di Cologno al Serio che, stando a quanto hanno ricostruito gli agenti della polizia stradale, era al volante del mezzo; una ventunenne di Urgnano, che è molto grave, così come anche il terzo passeggero, 33 anni, anche lui bergamasco. Feriti ma in modo lieve, tanto da aver deciso di rifiutare il ricovero, i due occupanti dell’altra Volkswagen Golf che viaggiava in senso opposto, entrambi bresciani.


Leggi di più acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di lunedì 6 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA