Cocaina e denaro in due macchine Verdello, arrestato 37enne

Cocaina e denaro in due macchine
Verdello, arrestato 37enne

Oltre 200 involucri di droga e quasi seimila euro in contanti. Un uomo di 37 anni, di origini marocchine, è stato tenuto sotto controllo e poi arrestato dalla Polizia di Bergamo con l’accusa di spaccio di droga.

Nuovo arresto per droga da parte della Polizia di Bergamo. Nel pomeriggio di giovedì 15 ottobre gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Bergamo ha fermato un cittadino marocchino di 37 anni, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti specifici.

In particolare, gli uomini della Sezione «Antidroga», avendo da tempo notato un insolito andirivieni di tossicodipendenti nella zona di via Papa Giovanni XXIII a Verdello, hanno concentrato la loro attenzione sull’uomo, già noto agli investigatori. Il 37enne, infatti, nonostante fosse solito muoversi con una Fiat Brava bianca, si avvicinava ad una Fiat Punto grigia regolarmente parcheggiata in zona, senza alcun apparente motivo.

Insospettiti da questa situazione, gli agenti hanno deciso di fermarlo e perquisirlo: l’uomo, da subito nervoso ed insofferente, è stato trovato in possesso di un involucro termosaldato contenente cocaina, oltre ad avere con sè 135 euro e le chiavi di una Fiat Punto parcheggiata nella zona.

Le successive perquisizioni della Fiat Brava, con cui il 37enne era giunto sul posto, e della Fiat Punto, hanno consentito di rinvenire la somma di 5.820 euro, provento dell’attività di spaccio e ulteriori 204 involucri di cocaina per un totale di 135 grammi, alcuni dei quali occultati all’interno degli sportelli e nelle pulsantiere. L’uomo è stato arrestato e trasferito in carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA