Maltrattamenti a moglie e figlie Disoccupato allontanato da casa

Maltrattamenti a moglie e figlie
Disoccupato allontanato da casa

Pumenengo: un uomo di 58 anni ha il divieto di avvicinarsi alla moglie e alle due figlie. la consorte lo ha denunciato per anni di soprusi e botte.

Da anni minaccia moglie e figlie, spesso arrivando anche alle mani. Una decina di giorni fa la donna, con le due ragazze, si era decisa a rifugiarsi da alcuni parenti e a sporgere denuncia contro il marito. Oggi l’uomo, 58 anni, di Pumenengo, attualmente disoccupato, è stato raggiunto da un provvedimento che dispone il divieto di avvicinamento alla famiglia e ai luoghi che questa frequenta: gli è stato notificato dai carabinieri della Stazione di Calcio.

Gli episodi – secondo la denuncia della moglie – sono stati posti in essere per futili motivi a partire dal 2012 e si sono accentuati nelle ultime settimane, dopo che la donna e le due figlie, una di 17 e l’altra di 26 anni, esauste da anni di continue vessazioni, hanno deciso di chiedere aiuto ai carabinieri, abbandonando la casa familiare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA