Osio Sopra, droga in tasca per la disco   Scatta blitz: 25 giovanissimi nei guai

Osio Sopra, droga in tasca per la disco

Scatta blitz: 25 giovanissimi nei guai

Controllate tutte le auto dirette a un locale. Sequestrato un etto tra hashish, cocaina e marijuana. Tra loro anche 15enni. I giovanissimi segnalati dalla Finanza alla Prefettura.

Venticinque ragazzi, tra cui diversi minorenni, sono finiti nei guai nel fine settimana perché sorpresi dalla Guardia di finanza di Treviglio con dosi di droga in tasca, mentre si dirigevano, in macchina, verso una discoteca di Osio Sopra. I giovani sono stati segnalati alla Prefettura: si tratta di un provvedimento amministrativo, visto che i quantitativi erano considerati per uso personale e non configuravano il reato di spaccio. Nelle prossime settimane i venticinque giovani, quasi tutti italiani e residenti tra le province di Bergamo, Milano, Brescia e Piacenza, verranno contattati dai funzionari dell’Ats (l’ex Asl) per partecipare a specifici percorsi di recupero. L’operazione delle fiamme gialle di Treviglio ha visto impegnati i finanzieri per tutta la nottata di sabato, dalle 22 alle 5 di domenica mattina. Praticamente tutte le vetture che raggiungevano la discoteca Bolgia sono state fermate lungo la strada laterale che, dall’ex statale 525 del Brembo, porta esclusivamente al locale notturno. Oltre ai militari della compagnia di Treviglio, sul posto erano presenti anche i cani del nucleo cinofilio delle fiamme gialle di Orio al Serio. Proprio i cani antidroga sono stati fatti salire sulle vetture fermate perché fiutassero la presenza di droga. Complessivamente sono state identificate 60 persone, mentre le automobili ispezionate a fondo sono state 25.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA