Romano e Ghisalba, blitz antidroga Carabinieri nei «fortini» dello spaccio
L’elicottero dei carabinieri che è intervenuto a Romano di Lombardia (Foto by Carabinieri)

Romano e Ghisalba, blitz antidroga
Carabinieri nei «fortini» dello spaccio

Serie di perquisizioni nella serata di lunedì 25 febbraio in alcuni edifici critici delle due cittadine bergamasche.

Alcune decine di militari della Compagnia di Treviglio, con l’ausilio dell’elicottero del Nucleo carabinieri di Orio al Serio e di una squadra dei vigili del fuoco, hanno eseguito una serie di controlli e perquisizioni al noto “grattacielo” di via Duca d’Aosta di Romano di Lombardia. Si tratta di un condominio, abitato da diversi extracomunitari, molti regolari e con un’occupazione, altri invece irregolari e con precedenti di polizia. Dopo aver circondato l’edificio ed averlo illuminato dall’alto con il faro dell’elicottero, i carabinieri hanno controllato diversi domicili, rintracciando in particolare quattro giovani ventenni trovati con hashish e marijuana. Accompagnati in Caserma a Romano di Lombardia e sono stati sottoposti a segnalazione. In alcuni appartamenti, i militari hanno anche accertato gravi condizioni igienico-sanitarie e accumuli impropri di rifiuti.

A Ghisalba, in via Ghidini alcune ore prima, i militari con l’ausilio delle unità cinofile antidroga di Orio al Serio, hanno perquisito altri appartamenti teatro nelle settimane scorse di arresti e di recuperi di sostanze stupefacenti. Anche in questo caso due giovani 30enni magrebini sono stati trovati con hashish ed accompagnati in caserma a Martinengo per le contestazioni di rito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA