Schianto a Levate, coinvolto un motociclista di 17 anni: in ospedale con l’elisoccorso
Il luogo dell’incidente a Levate (Foto by Luca Cesni)

Schianto a Levate, coinvolto un motociclista di 17 anni: in ospedale con l’elisoccorso

L’incidente in zona industriale. Il giovane è stato sbalzato a terra. Trasportato In elicottero all’ospedale di Brescia.

Schianto tra una moto e un furgone, mercoledì 12 maggio a Levate, nei pressi della zona industriale. Ad aver avuto la peggio è stato il motociclista, un 17enne di Comun Nuovo, che è stato trasportato in elisoccorso agli Spedali Civili di Brescia. Ma le sue condizioni, da quanto si è appreso, non sarebbero gravi. L’incidente è accaduto poco dopo le 14 all’altezza della rotatoria di via dei Caravaggi, lungo la strada che collega Levate a Comun Nuovo.

Ora andrà ricostruita con precisione la dinamica dell’incidente che ha coinvolto il giovane motociclista, che si trovava in sella a un Benelli 125. Alla guida del furgone, un Citroën Jumper si trovava invece un 28enne di Trescore.

Quest’ultimo stava percorrendo via dei Caravaggi provenendo da Comun Nuovo e, dopo aver imboccato la rotatoria stava svoltando nell’area produttiva per effettuare una consegna. In quel momento, dalla direzione opposta, proveniva il ragazzo in moto che non è riuscito ad evitare lo scontro, violento, con il furgone. Dopo avere sbattuto contro la parte anteriore destra, il 17enne è sbalzato di sella finendo sull’asfalto.

«Stavo procedendo sulla rotatoria e andavo a bassa velocità – ha raccontato, ancora scosso, il 28enne alla guida del furgone –. Ho visto che la strada era libera e non c’era nessun veicolo davanti a me. Poi, mentre svoltavo, ho sentito un forte botto, lo specchietto destro si è rotto come pure parte del lunotto. Mi sono fermato subito e solo lì ho realizzato che mi era venuto addosso il ragazzo in moto, sbucato all’improvviso. Stava a terra, si muoveva ma non parlava, così sono sceso per cercare di soccorrerlo e ho avvertito i soccorsi». Sul posto, oltre a un’automedica e a un’ambulanza della croce rossa di Urgnano, è arrivato anche un elicottero da Bergamo, atterrato in mezzo alla rotatoria della strada provinciale 42.

Il personale sanitario ha prestato le prime cure al 17enne, che è stato sedato e poi portato in ambulanza fino all’elicottero. Da qui è poi volato verso l’ospedale di Brescia dove è stato trattenuto in osservazione. Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri della stazione di Osio Sotto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA