Uccisero due giovani per rapinarli Il giudice li condanna all’ergastolo
Il luogo del delitto, a Bariano (Foto by Cesni)

Uccisero due giovani per rapinarli
Il giudice li condanna all’ergastolo

Imputati Manuele Ferrari e Gianluca Forlanelli, accusati dell’omicidio di due spacciatori marocchini, ammazzati a colpi di pistola nel 2017 a Bariano. Bottino: duemila euro.

Ergastolo per Manuele Ferrari e Gianluca Forlanelli, i due uomini accusati di omicidio per avere ucciso a colpi di pistola due giovani marocchini, Nabil El Karfi, 25 anni, e Abdenassar El Moursali, di 23. Il delitto il 20 luglio 2017, a Bariano, sulle rive del fiume Serio, una zona dove all’epoca del fatto giravano parecchi spacciatori. I due sono in carcere: Ferrari, 27 anni, è di Ghisalba; Forlanelli, 30, di Mornico al Serio. La sentenza è stata pronunciata con rito abbreviato venerdì 6 dicembre dal gup Massimiliano Magliacani. Il pm Carmen Pugliese aveva chiesto 28 anni di reclusione.

Secondo quanto accertato in fase di indagini, Ferrari e Forlanelli avevano pianificato di derubare i due marocchini, che gravitavano nell’area dello spaccio come pusher, ma poi la situazione aveva preso ben altra piega e a terra, feriti mortalmente a colpi di pistola, erano rimasti i due stranieri. Il bottino era stato di duemila euro, un etto di eroina e dieci grammi di cocaina.


Leggi di più acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di sabato 7 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA