Abuso di alcol: il video sulle dipendenze del progetto «Atena Ascolta»
Il servizio di consulenza psicoterapeutica per i ragazzi che abusano di alcol e sostanze stupefacenti e le loro famiglie

Abuso di alcol: il video sulle dipendenze del progetto «Atena Ascolta»

Un video che fa comprendere la trappola dell’abuso di alcol nei ragazzi: realizzato dall’Associazione Atena per promuovere un servizio di consulenza psicoterapeutica per giovani e famiglie.

Un video di grande impatto emotivo per sensibilizzare i giovani e le famiglie contro il disagio e le conseguenze dannose provocate dall’uso di alcol. Con il messaggio «Non lottare da solo, hai un alleato accanto a te…Chiama, Atena Ascolta», l’Associazione Atena di Bergamo, presente sul territorio da quasi 10 anni, lancia una campagna nel mese della prevenzione alcologica («Alcoholpreventionday») con cui intende promuovere il proprio servizio di ascolto psicologico contro il disagio giovanile: Atena Ascolta. Uno sportello di ascolto, che quest’anno compie 5 anni,che offre a ragazzi e genitori la possibilità d’incontrare una psicoterapeuta disponibile a fornire aiuto o approfondimenti su tematiche connesse con l’uso di sostanze alcoliche, ma anche in relazione ad altre dipendenze come quelle da stupefacenti, gioco d’azzardo e comportamenti a rischio.

«Nell’epoca del web e dei social abbiamo pensato a un video che fosse in grado di catturare l’attenzione dei nostri ragazzi e delle rispettive famiglie riguardo ad un problema – quello dell’abuso di alcol – spesso sottovalutato e che, invece, può creare gravi forme di dipendenza: è importante che la famiglia intervenga subito contattando il nostro sportello d’aiuto Atena Ascolta prima che il comportamento a rischio diventi vera e propria dipendenza», afferma Ambra Finazzi, presidente dell’Associazione Atena.

«Aprile è il mese della prevenzione alcologica e, da quando è nata, Atena ogni anno organizza attività con i ragazzi delle scuole di Bergamo tra cui molti eventi culturali (si ricorda la mostra fotografica “Oltre l’alcol in uno scatto” del 2015, ndr): l’obiettivo è proprio quello di sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della prevenzione contro un nemico infido come l’alcol il cui abuso si è accentuato moltissimo durante questo lockdown e negli ultimi anni anche tra i giovanissimi, fatto molto preoccupante», afferma Finazzi.

Nel video, realizzato e prodotto dal film maker bergamasco Umberto Da Re, appare un uomo e una donna che sono intrappolati dietro un telo bianco che simboleggia la dipendenza e il pericolo. «Quello che dapprima ci sembra una coltre attraente e confortante si trasforma ben presto in dipendenza da cui è difficile liberarsi», spiega Da Re. Qui interviene Atena Ascolta per aiutare a superare il disagio con una serie di incontri a Bergamo, in via Tasso.

Per ricevere aiuto, chiama il numero: 347.9607132 a cui risponderà la psicoterapeuta, scrivi all’indirizzo email: [email protected] o visita il sito web: www.associazioneatena.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA