Bergamo, lavori al sottopasso della ferrovia in dirittura d’arrivo, ultimi disagi

Bergamo, lavori al sottopasso della ferrovia in dirittura d’arrivo, ultimi disagi

Termineranno a breve i disagi alla circolazione per la chiusura del sottopasso di via San Giovanni Bosco, nel tratto in direzione del centro città, che potrebbe riaprire da giovedì.

Rfi ha chiuso il passaggio veicolare in modo da consolidare la struttura, a seguito anche delle indicazioni del ministero dei trasporti. Dopo il crollo del ponte Morandi a Genova è infatti aumentata l’attenzione dedicata alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle infrastrutture in tutta Italia. Dal 15 aprile gli automobilisti che abitualmente percorrono quel tratto di strada, che dalla Malpensata porta a via Bonomelli, hanno così dovuto armarsi di pazienza, ma dopo circa un mese e mezzo i lavori sono finalmente in fase di conclusione.

Mercoledì dovrebbe infatti essere l’ultimo giorno di chiusura del passaggio sotto il ponte ferroviario, interessato da importanti flussi di traffico verso le vie centrali e la stazione ferroviaria. I provvedimenti viabilistici prevedevano inizialmente la chiusura al transito dei veicoli fino al 3 giugno, di conseguenza i lavori potrebbero terminare - in base alle ultime comunicazioni di Rfi e salvo imprevisti dell’ultima ora - con una settimana di anticipo. «Su questo intervento non potevamo opporci - commenta l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Marco Brembilla -. Rfi è stata molto chiara, i lavori si dovevano eseguire il prima possibile, anche perché il rischio era il blocco del passaggio ferroviario.

A scuole chiuse si procederà anche nell’altra direzione e prossimamente la stessa lavorazione di consolidamento verrà portata avanti anche sul ponte ferroviario tra via San Bernardino e largo Tironi. In quest’ ultimo caso ci stiamo coordinando con A2A, in modo da svolgere contemporaneamente i lavori per il teleriscaldamento nella zona».


© RIPRODUZIONE RISERVATA