Raccoglie botto inesploso, perde la mano Bimbo di 10 anni ricoverato a Bergamo
Il luogo dove è scoppiato il petardo (Foto by Giornale di Brescia)

Raccoglie botto inesploso, perde la mano
Bimbo di 10 anni ricoverato a Bergamo

È accaduto a Cologne in provincia di Brescia a un bimbo di 10 anni che ha raccolto un petardo inesploso in un parco, ferito anche un amico.

Un bambino di 10 anni è rimasto gravemente ferito dopo aver raccolto in strada un petardo inesploso. È accaduto a Cologne, in provincia di Brescia. Dalle prime ricostruzioni avrebbe riportato l’amputazione di una mano. Il piccolo è stato portato con l’elisoccorso all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. Ferito anche l’amico che era con lui.

I ragazzini hanno trovato abbandonato tra gli alberi un grosso petardo o fuoco d’artificio probabilmente rimasto inesploso dopo i festeggiamenti di fine anno. Due di loro hanno deciso di farlo esplodere mentre gli altri due, preoccupati dalle possibili conseguenze, si sono allontanati.

Devastante l’esplosione che è stata udita da molti residenti di molte vie vicine. Ad avere la peggio il ragazzino, che frequenta la quinta elementare, che ha avuto la mano investita dallo scoppio. L’amico si è ferito al labbro: spaventato, è corso a casa, dove poi è stato soccorso dai genitori.

Sul posto sono accorsi con il personale sanitario giunto con ambulanza l’elisoccorso di Bergamo e i Carabinieri che ora stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Il bimbo è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII per le cure.


© RIPRODUZIONE RISERVATA