Contro l’affollamento dei mezzi pubblici sui bus dell’Atb arriva il conta passeggeri

Contro l’affollamento dei mezzi pubblici sui bus dell’Atb arriva il conta passeggeri

Il sistema è oggi attivo sui 123 autobus Atb e sui 14 tram della linea T1 Bergamo-Albino. Nelle prossime settimane (si stima entro maggio) il sistema sarà disponibile anche sui 15 autobus della flotta urbana Sab-Arriva che opera nell’ambito del Consorzio gestito da Atb.

L’Azienda trasporti di Bergamo (Atb) ha presentato nella mattinata di venerdì 16 aprile l’innovativo sistema di conteggio dei passeggeri per controllare in tempo reale l’esatto numero di persone a bordo di autobus e tram e visualizzarlo sull’app Atb e alle pensiline digitali della rete.

Una tecnologia in cloud, innovativa, rapida e sicura, costantemente connessa al sistema tramite la piattaforma dedicata che permette di monitorare l’affollamento dei mezzi, i flussi dei passeggeri e l’andamento del servizio: il numero di persone presenti sulle corse in arrivo viene visualizzato sui display esterni dei mezzi (frontali e laterali), dalla app Atb Mobile e sui monitor delle pensiline smart.

Un sistema di infomobilità e digitalizzazione dei servizi che si completa con l’informazione in tempo reale degli orari delle corse per offrire la migliore esperienza di viaggio possibile. Un passo in più verso il futuro di una mobilità integrata che vede Atb – prima azienda di trasporto pubblico in Italia a mostrare il dato effettivo, non stimato, dei posti disponibili in tempo reale –, protagonista di una transizione del trasporto collettivo sempre più sicuro, connesso, efficiente e condiviso.

La progettazione del nuovo sistema conta passeggeri è iniziata a luglio 2020; a partire da settembre si è dato il via all’installazione progressiva dei dispositivi sui mezzi Atb e Teb. Il sistema è oggi attivo sui 123 autobus Atb e sui 14 tram della linea T1 Bergamo-Albino. Nelle prossime settimane (si stima entro maggio) il sistema sarà disponibile anche sui 15 autobus della flotta urbana Sab-Arriva che opera nell’ambito del Consorzio gestito da Atb.

Il sistema conteggia il numero effettivo dei passeggeri in salita e in discesa utilizzando sensori basati su tecnologia di visione stereoscopia e Led a raggi infrarossi ad alta luminosità, installati in prossimità delle porte dei mezzi: un servizio che garantisce, con estrema precisione (percentuale di accuratezza rilevata pari al 97,96%) la misurazione del numero delle persone, anche in condizioni di completa oscurità, grazie alla rilevazione basata sul calore corporeo.

Dal computer di bordo, collegato con i sensori di rilevazione, il conducente visualizza in tempo reale il numero di passeggeri sul mezzo e i posti ancora disponibili. La centrale operativa di Atb, cuore del servizio, monitora l’andamento delle corse attraverso la piattaforma «Fleet&Info»: la tecnologia in cloud permette all’operatore di verificare informazioni precise sulle singole corse (minuti di anticipo o di ritardo, numero dei passeggeri a bordo e posizione del mezzo), consentendo sia il controllo in tempo reale sia l’analisi dei dati raccolti, a beneficio di una più efficiente pianificazione e qualità del servizio.

La gestione in tempo reale dei dati è stata resa possibile grazie all’installazione di un nuovo sistema Avm (Automatic Vehicle Monitoring) per la localizzazione dei mezzi, in grado mediante web services di comunicare con i canali di infomobilità: display delle pensiline smart e app Atb Mobile alla sezione «Orari di Fermata». Oltre ai numeri dei posti disponibili, da oggi vengono visualizzate anche le previsioni calcolate in tempo reale sui prossimi arrivi delle corse in fermata, riconoscibili dal simbolo del wifi.

L’aggiornamento della sezione «Orari di Fermata» dell’app è disponibile da oggi; entro fine aprile, l’app sarà ulteriormente arricchita con l’integrazione di queste informazioni anche alle sezioni «Calcola Percorso» e «Linee e Orari».

Con il nuovo conta passeggeri, il sistema di infomobilità in tempo reale e il pagamento contactless del biglietto «Passa e vai», Atb aderisce alla nuova visione della mobilità proposta da «Insieme - La comunità per mobilità». Il programma, promosso nel giugno 2020 dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in accordo col ministero dell’Innovazione Digitale, ha l’obiettivo di sperimentare nuove tecnologie e creare sinergie tra le imprese per creare metodi di misurazione del servizio e interazione con i passeggeri, utili a elevare la qualità offerta e a promuovere un utilizzo più consapevole e responsabile.

Il nuovo sistema di conteggio dei passeggeri in tempo reale è un progetto ideato e coordinato dal Gruppo Atb col supporto di un team di fornitori composto da: Conduent Transportation – leader mondiale per soluzioni di trasporto automatizzate – per la parte tecnologica, e dai partner bergamaschi Aesys, per lo sviluppo dei pannelli informativi, e Soluzione1 per i sistemi di infomobilità delle pensiline smart e dell’app Atb Mobile.

Un investimento in innovazione tecnologica, digitalizzazione dei servizi e ottimizzazione dei processi aziendali, già avviato con il nuovo servizio di pagamento contactless a bordo, e connesso al contratto di gara del sistema di bigliettazione elettronica di Bergamo (4,6 milioni di euro l’investimento complessivo, sostenuto per 2,8 milioni da ATB e finanziato per 1,8 milioni da regione Lombardia), che entro il 2023 eliminerà definitivamente il biglietto cartaceo per sostituirlo con il chip on paper e la contactless card.


© RIPRODUZIONE RISERVATA