Il popolo devoto a Papa Giovanni  La peregrinatio un anno dopo

Il popolo devoto a Papa Giovanni
La peregrinatio un anno dopo

Su «L’Eco di Bergamo» in edicola oggi, 24 maggio, a un anno di distanza dalla peregrinatio vi proponiamo una riflessione di don Ezio Bolis, direttore della Fondazione «Papa Giovanni XXIII», «per interrogarsi sul significato pastorale della devozione popolare oggi».

«Un anno fa, il 24 maggio 2018, aveva inizio la peregrinatio dell’urna con le spoglie mortali del santo Papa Giovanni XXIII nella diocesi di Bergamo. Un’esperienza che ha visto la partecipazione di un numero considerevole di pellegrini, ben più ampia di ogni previsione. Tanto si è detto e scritto sull’iniziativa; ma non ci risulta sia seguita una verifica puntuale; perciò sembra saggio ritornarvi un istante e cercare qualche utile spunto di riflessione per un cammino spirituale ordinario». Su «L’Eco di Bergamo» in edicola oggi, 24 maggio, a un anno di distanza dalla peregrinatio, vi proponiamo una riflessione di don Ezio Bolis, direttore della Fondazione «Papa Giovanni XXIII», «per interrogarsi sul significato pastorale della devozione popolare oggi».

L’arrivo dell'urna del Santo Papa Giovanni XXIII a Sotto il Monte

L’arrivo dell'urna del Santo Papa Giovanni XXIII a Sotto il Monte
(Foto by (foto magni))

L’arrivo dell’urna del Santo Papa Giovanni XXIII a Sotto il Monte

L’arrivo dell’urna del Santo Papa Giovanni XXIII a Sotto il Monte
(Foto by (foto colleoni))

L’urna con le spoglie del Santo  Papa Giovanni XXIII fuori dal Duomo

L’urna con le spoglie del Santo Papa Giovanni XXIII fuori dal Duomo
(Foto by (foto bedolis))

L'arrivo dell’urna con le spoglie del Santo  Papa Giovanni XXIII all'ospedale che porta il suo nome

L'arrivo dell’urna con le spoglie del Santo Papa Giovanni XXIII all'ospedale che porta il suo nome
(Foto by (foto bedolis))

L’urna con le spoglie del Santo Papa Giovanni XXIII in Duomo

L’urna con le spoglie del Santo Papa Giovanni XXIII in Duomo
(Foto by (foto colleoni))

Fedeli in Duomo per pregare davanti alle spoglie  di Papa Giovanni XXIII

Fedeli in Duomo per pregare davanti alle spoglie di Papa Giovanni XXIII
(Foto by (foto colleoni))

Pellegrini in visita all'urna di Papa Giovanni a Sotto il Monte

Pellegrini in visita all'urna di Papa Giovanni a Sotto il Monte
(Foto by (foto frau))

Le spoglie in Duomo

Le spoglie in Duomo
(Foto by (foto Frau))

La peregrinatio

La peregrinatio
(Foto by (foto frau))

I fedeli in attesa

I fedeli in attesa
(Foto by (foto colleoni))

Il cappellano del carcere, don Fausto Resmini, durante la peregrinatio

Il cappellano del carcere, don Fausto Resmini, durante la peregrinatio
(Foto by (foto colleoni))

Ancora fedeli in attesa

Ancora fedeli in attesa
(Foto by (foto giavazzi))

Fedeli in attesa

Fedeli in attesa
(Foto by (foto giavazzi))

Il passaggio della peregrinatio in centro a Bergamo

Il passaggio della peregrinatio in centro a Bergamo
(Foto by (foto bedolis))

Il vescovo, monsignor Francesco Beschi, con la salma di Papa Giovanni XXIII

Il vescovo, monsignor Francesco Beschi, con la salma di Papa Giovanni XXIII
(Foto by (foto bedolis))

Le spoglie mortali di Papa Giovanni

Le spoglie mortali di Papa Giovanni
(Foto by (foto andreozzi))

I fedeli in Duomo

I fedeli in Duomo
(Foto by (foto bedolis))

La partenza dell'urna di Papa Giovanni XXIII da Sotto il Monte

La partenza dell'urna di Papa Giovanni XXIII da Sotto il Monte
(Foto by (foto magni))


(Foto by L’urna a Sotto il Monte (foto magni))

L’urna a  Sotto il Monte davanti alla casa natale

L’urna a Sotto il Monte davanti alla casa natale
(Foto by (foto magni))


Leggi l’editoriale di Ezio Bolis acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di venerdì 24 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA