Picchiato dopo l’incidente, resta grave. Martedì l’interrogatorio del fermato
Il luogo dell’incidente

Picchiato dopo l’incidente, resta grave. Martedì l’interrogatorio del fermato

È in programma nel pomeriggio di martedì 9 novembre a Bergamo l’interrogatorio di convalida del fermo del 22enne ritenuto il responsabile del pestaggio ai danni di un 32enne nel Bresciano.

È in programma nel pomeriggio di martedì 9 novembre a Bergamo l’interrogatorio di convalida del fermo del 22enne ritenuto il responsabile del pestaggio ai danni di un 32enne nel Bresciano dopo un incidente stradale. Le condizioni della vittima, anche lui bergamasco come l’aggressore, restano gravissime ma stabili. Domenica è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alla testa. È stato colpito a mani nude dal 22enne che ora deve rispondere di tentato omicidio.

Il ferito, 32 anni, C. F., di origini pugliesi e residente a Brembate, si trova ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Civile di Brescia, dov’è stato trasportato con l’ambulanza del 118 intervenuta a Corte Franca, Comune bresciano dove si trova la discoteca Number One, nei pressi della quale si è sviluppata, nel giro di pochi minuti a partire dalle 5,15, la catena di eventi .

Nel pomeriggio di domenica i poliziotti della Squadra mobile di Brescia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto con la pesante accusa di tentato omicidio il presunto autore del violento pestaggio: il ventiduenne G. G., pure lui bergamasco, di Calusco d’Adda, già noto alle forze dell’ordine per rissa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA