Sant’Alessandro, dopo il concerto il gran finale con i fuochi d’artificio - Foto e video

I fuochi d’artificio hanno chiuso i festeggiamenti per la ricorrenza di Sant’Alessandro, illuminando il cielo sulla città di Bergamo dopo il concerto in piazzale Alpini.

Sant’Alessandro, dopo il concerto il gran finale con i fuochi d’artificio - Foto e video
I fuochi d’artificio per Sant’Alessandro
(Foto di Colleoni)

Tutti a guardare il cielo intorno alle 22,30 del 26 agosto: dagli Spalti di San Giacomo sono stati sparati botti colorati che per la nostra comunità hanno significato anche un momento di buon auspicio per un ritorno alla normalità, dopo mesi di pandemia.

Grandi e piccini, presenti in grande numero sia sulle Mura che sul Sentierone, hanno alzato lo sguardo per godersi lo spettacolo, visibile da tutti i quartieri, ma anche dai paesi limitrofi.

I fuochi sono stati offerti dalla Comap, l’associazione degli ambulanti che raggruppa Anva e Fiva. Fino a domenica, dalle 9 alle 24, le bancarelle della fiera di Sant’Alessandro, tornate sul Sentierone dopo 18 mesi, terranno compagnia a bergamaschi e visitatori con specialità, prodotti tipici e aree dedicate alla ristorazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA