Scappa sul monopattino elettrico Bergamo, a casa cocaina e hashish
Un monopattino in una foto d’archivio

Scappa sul monopattino elettrico
Bergamo, a casa cocaina e hashish

Si aggirava con fare sospetto in via Lunga, a Bergamo, alla guida di un monopattino elettrico quando, alla vista dei Carabinieri, si è dato alla fuga.

Inseguito, è stato bloccato ma ha opposto resistenza, dopodiché si è diretto verso la sua vicina abitazione, rifugiandosi all’interno. A quel punto i Carabinieri di Bergamo hanno effettuato una perquisizione nella casa – dove c’erano anche moglie e bambina di pochi anni – e 4 grammi di cocaina e 6 di hashish.

A quel punto l’uomo, un tunisino di 27 anni, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di droga. L’episodio alle 15 di lunedì 24 agosto. Martedì mattina il giovane è comparso in Tribunale per la direttissima: arresto convalidato con obbligo di firma e nuova udienza il 17 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA