«Soggetti sospetti e spacciatori» Chiuso un bar di Telgate

«Soggetti sospetti e spacciatori»
Chiuso un bar di Telgate

Il provvedimento della Questura di Bergamo è stato notificato nel pomeriggio di martedì 10 dicembre alla titolare a opera dei Militari dell’Arma.

Spacciatori e soggetti sospetti all’interno del locale. Per questo motivo la questura di Bergamo ha chiuso un bar di Telgate. Nell’ambito della costante attenzione che la Questura dedica al controllo dei pubblici esercizi, a seguito di segnalazione da parte della Stazione Carabinieri di Grumello del Monte del 29 novembre scorso, il Questore di Bergamo Maurizio Auriemma ha emesso decreto di sospensione della licenza per dieci giorni nei confronti del «Bar Gusto Libero» in piazza Vittorio Veneto 30 a Telgate. Il provvedimento è stato notificato nel pomeriggio di martedì 10 dicembre alla titolare ad opera dei Militari dell’Arma.

Il provvedimento si è reso necessario, a seguito di numerose segnalazioni alle Forze dell’Ordine da parte della cittadinanza, preoccupata in quanto l’esercizio commerciale era frequentato da soggetti con atteggiamenti sospetti. Dal complesso dei conseguenti accertamenti dei Militari dell’Arma Carabinieri, che in due distinte occasioni hanno tratto in arresto e deferito all’Autorità Giudiziaria due cittadini stranieri con precedenti penali , è emerso che il locale veniva talvolta utilizzato quale punto di incontro tra alcuni spacciatori e i loro clienti al fine di accordarsi sulla compravendita di sostanze stupefacenti, oltre che essere frequentato da pregiudicati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA