Venerdì 11 Aprile 2014

Giovanni XXIII, due filmati inediti

al ricordo della «Pacem in terris»

Papa Giovanni XXIII
(Foto by Inviati Eco Inviati Eco)

Due filmati inediti che ripercorrono momenti importanti del pontificato di Papa Giovanni XXIII, i contributi di Jacques Delors (presidente emerito della Commissione Europea) e di Kerry Kennedy, figlia del senatore Robert assassinato nel 1968: la presenza del cardinale Loris Capovilla, segretario di Papa Giovanni XXIII, del nunzio apostolico in Italia monsignor Adriano Bernardini e di quello in Francia , monsignor Luigi Venturini e di Maria Romana De Gasperi, figlia di Alcide.

Sarà una mattinata importante quella di sabato 12 aprile al Teatro Donizetti, dedicata al ricordo dell’enciclica «Pacem in terris», a 51 anni dalla sua promulgazione e a poco meno di due settimane dalla canonizzazione di Papa Giovanni XXIII.

Un appuntamento voluto dalla Diocesi di Bergamo. Il vescovo Francesco Beschi, ha invitato in modo particolare a questo momento di riflessione coloro che sono coinvolti nelle istituzioni pubbliche e negli organismi di attenzione alla collettività e al cittadino, nella politica e nel sociale: sindaci, amministratori, politici, impegnati nel mondo accademico e scolastico, nella sanità e nel volontariato, nei gruppi culturali e di impegno sociale .

L’accesso al Teatro Donizetti sarà libero e consentito dalle 10 circa, con inizio alle 10.30, dando precedenza a coloro che hanno compiuto la prenotazione dal sito del Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo o dal sito ufficiale della Diocesi www.diocesibg.it.

Il ricordo dell’Enciclica «Pacem in terris» sarà animato anche dalla trasmissione di un video. La Fondazione Papa Giovanni XXIII, spiega Valter Dadda, segretario generale, «aveva in archivio delle pizze degli anni ‘50 e ‘60», e le ha fatte «telecinemare», cioè riversare su piattaforma digitale. Da queste pizze è stato ricavato, fra l’altro, un filmato, durata diciassette minuti, che contiene tracce inedite. Anzi, secondo Dadda, «si può considerare inedito, considerando che una traccia così pulita non c’è nemmeno nei repertori della Rai», essendo materiali che hanno ormai più di cinquant’anni. Le immagini raccontano momenti salienti dei 5 anni di pontificato, e quindi anche la preparazione del Concilio Vaticano II.

I video sono stati realizzati riprendendo spezzoni di filmati girati in quegli anni e poi dimenticati. Tra gli altri anche spezzoni di un progetto che poi non venne realizzato in modo completo, quello di un documentario sulla «giornata del Papa», ideato da Franco Schepis, al tempo direttore della sede Rai di Venezia.

© riproduzione riservata