Venerdì 24 Gennaio 2014

L’avventura a Masterchef

Rachida si è salvata ancora

Rachida

Rachida ancora salva nella dodicesima puntata della terza edizione di Masterchef: la sarta di Sorisole ha evitato l’eliminazione battendo Ludovica in un duello a due senza appello. Con Ludovica vanno fuori anche Michele G. e Beatrice. Ecco la cronistoria della puntata.

22.12 – Eccoci! Sta per iniziare il secondo dodicesimo episodio della terza stagione di MasterChef! Un breve riassunto: nell’ultimo Invention Test c’era un ospite davvero speciale e temuto da tutti gli aspiranti chef: Iginio Massari, il Maestro dei Maestri Pasticcieri Italiani! La prova di pasticceria ha davvero seminato il panico e la giovane Beatrice ha dovuto abbandonare la cucina di MasterChef. Non è andata bene nemmeno a Michele C., Michele G. e Ludovica, che non sono riusciti a raggiungere il risultato voluto e hanno vinto un biglietto diretto per il Pressure Test. Il vincitore di questa prova è stato Federico, che ha dimostrato ottime doti di pasticcere. Ed è lui che potrà scegliere la propria squadra nella Prova in Esterna. Quale sarà la squadra che riuscirà a vincere e a evitare il Pressure Test? Guardatevi comodi l’episodio e ricordatevi di seguire e commentare insieme a noi su Facebook, Twitter e Instagram con l’hashtag #MasterChefIt!

22.16 – Ci siamo! La Prova in Esterna si svolge in provincia di Treviso, a Vittorio Veneto, nella centrale idroelettrica dell’Enel di Nove: è una delle più antiche d’Italia, fondata addirittura nel 1914 (non era nato neanche il nostro Alberto). Gli aspiranti chef dovranno mettersi alla prova cucinando per 100 persone fra addetti e lavoratori, accompagnati dalle loro famiglie per festeggiare il centenario di questo fantastico impianto. Siete elettrizzati all’idea di vedere in azione i nostri cuochi amatoriali? Anche noi!

22.18 – Elettrizzati come non mai, vediamo arrivare tre furgoni: uno rosso, uno blu e uno giallo. Sì, avete capito bene! Le squadre di questa prova saranno tre, ognuna delle quali avrà a disposizione un furgone attrezzato per cucinare. I cuochi amatoriali dovranno immedesimarsi nello Street Food, la cucina caratteristica del “baracchino”. Federico, il vincitore dell’Invention Test, sceglie come compagni di squadra Almo ed Eleonora. Enrica non sembra per niente elettrizzata di questa sua scelta, anzi… Sembra particolarmente delusa. Federico per questa prova potrà inoltre scegliere la composizione delle altre due squadre e anche quale furgoncino affidare a ciascuna squadra.

22.20 – Alla squadra gialla è capitata la cucina asiatica; alla squadra blu, composta da Emma, Marco e Salvatore, spetta la cucina mediterranea. Invece per Rachida, Alberto ed Enrica – ovvero la squadra rossa – il Tex-Mex! Joe spiega che vincerà la squadra che alla fine della prova riceverà più buoni pasto, ma non è finita qui: i 100 ospiti, se non soddisfatti dal piatto, potranno chiedere indietro il gettone. Insomma, “soddisfatti o rimborsati”. Due ore per preparare il tutto e un’ora per servire. La scelta del menù della squadra blu

22.24 – Inizia la sfida! Si comincia dalla composizione del menu: ogni squadra potrà scegliere da una lista di sei specialità le tre che ritiene più adatte per conquistare il maggior numero di clienti. Le tre squadre iniziano a leggere le liste…. ehm… Rachida? Dove sei? Enrica, elettrizzata, la chiama per la lettura dei menu! La squadra gialla ha deciso di preparare per questo ambizioso pranzo degli involtini primavera, spaghetti saltati alla thailandese e panino di falafel. La squadra rossa prepara degli hamburger, pannocchie alla griglia e delle fajitas con carne e verdure. La squadra “mediterranea” ha deciso di presentare invece dei gamberi alla piastra, una frittata di patate e delle salsicce condite.

22.26 – Cracco fa visita al camioncino della squadra gialla: non vedendo ancora niente di pronto sottolinea a Federico il suo vederlo poco convinto: il dottore, effettivamente, ammette la sua preoccupazione. Nel frattempo è passata già un’ora e fra poco gli operai dell’Enel raggiungeranno i baracchini. Come spenderanno i gettoni? Quale squadra riuscirà a conquistare i loro palati? Cracco passa anche dalla squadra blu e critica le scelte del menu, poi, vedendo il lavoro, fa notare a Marco che il tempo sta passando in fretta. Marco risponde: “Lavoro dall’inizio, mica sono andato a pescare al laghetto” e Cracco ribatte secco: “Mi sa che oggi ti ci mandano a pescare al laghetto!”. Cracco chiude la visita con qualche consiglio sulla cottura delle salamelle.

22.29 – Lo chef Bruno Barbieri passa a vedere il lavoro della squadra gialla. Elettrizzato? No, è deluso dal loro essere così indietro. Il dottore replica chiaramente che non si agita per situazioni del genere. Barbieri passa anche dalla squadra rossa e rimane colpito negativamente dal menu: si aspettava qualcosa di più accattivante.

22.31 – La squadra blu sembra in difficoltà… Secondo Salvatore è complicato lavorare con il giovane regista Marco, che a suo dire cerca sempre la perfezione. A detta di Marco è invece Salvatore a fare tutto di testa sua. Nella squadra rossa Enrica sbatte contro un muro! No, tranquilli, non è successo niente… è semplicemente Rachida che vuole fare di testa sua senza ascoltare la sua caposquadra.

22.32 – Enrica fa notare ad Alberto che c’è poca salsa e quest’ultimo replica, elettrizzato: “Ne facciamo tre! Facciamo un trittico di una notte d’estate”. Bastianich fa un giro proprio dai rossi e osserva il lavoro, dando qualche consiglio ad Alberto. Intanto manca solo mezz’ora. Bruno passa da Emma e le dice che la quantità della frittata che hanno preparato basterà solo per 3 persone. Peccato che ne arriveranno 100, cara Emma.

22.34 – La giornata di lavoro per gli operai è finita. Siamo agli ultimi istanti: gli chef controllano il lavoro delle squadre poco prima dell’apertura. Ora possono iniziare il servizio. Gli operai e le loro famiglie sono giunti ai baracchini e hanno iniziato a scegliere e ordinare. Secondo Federico offrire un piatto cucinato al momento è sicuramente più accattivante di presentare cibo precotto. Gli invitati assaggiano le portate delle tre squadre: potranno, se non soddisfatti richiedere indietro il gettone. Anche la velocità del servizio è importante per poter vincere la prova. Bastianich passa fra gli operai e le loro famiglie per raccogliere i commenti. Nel frattempo qualcuno ha già richiesto il gettone indietro… “Troppo crudo… troppo bruciato…”

Enrica serve i clienti

22.44 – La prova è terminata, è il momento dell’esito. Quale squadra avrà incassato il maggior numero di gettoni? Joe Bastianich dice alla squadra gialla che i tagliolini andavano a ruba. I rossi avevano una grande fila. Infine i blu non avevano tante persone: menu troppo semplice o servizio superveloce?

22.46 – La squadra gialla ha vinto! Cracco dà ai perdenti l’appuntamento al Pressure Test, ma sarà solo una delle due squadre rimaste ad andare ai fornelli del test più temuto, quella che ha ottenuto il minor numero di gettoni. E stiamo parlando (tanto per cambiare) di quella rossa! Forza Rachida, Alberto ed Enrica! Ci vediamo fra pochissimo nella cucina di MasterChef.

22.48 – Si rientra in cucina. Ad attendere la squadra rossa, oltre ai giudici, ci sono i peggiori dell’Invention Test. Bastianich chiede a Enrica cosa è andato storto e lei risponde che il problema riguarda le persone che non hanno pagato. Federico in balconata sembra non essere d’accordo. In questo Pressure Test i giudici pretendono un passo in avanti… e saranno gli aspiranti chef a decidere quali piatti cucinare. C’è però un vincolo: il tempo. Dovranno infatti cucinare in soli 15 minuti, compresa la spesa in dispensa! Ludovica è preoccupata, Rachida è motivata perché oggi ha lasciato la Vespa in garage, prendendo la Ferrari. Ottima scelta, cara Rachida!

22.50 – “Pronti? 15 minuti a partire da ora!” I 6 aspiranti chef si recano in dispensa. Preso tutto, Rachida? Sono già passati 5 minuti, ne restano solo 10. I giudici si aspettano piatti in cui gli ingredienti non necessitano lunghe cotture. Bastianich passa da Ludovica ed esprime la sua preoccupazione per la realizzazione della pasta fresca, considerando il tempo. Mancano solo 5 minuti: “Vola il tempo” afferma Michele C., Cracco risponde: “Vola il tempo certo… se non ti muovi…”. Inattaccabile. Solo 30 secondi… gli aspiranti chef stanno impiattando. 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 stop! Mani in aria! Cominciano i primi commenti in balconata… A detta di Federico, il piatto più bello è quello di Enrica.

22.54 – È il momento degli assaggi da parte dei giudici. Enrica presenta “Crema di melone con verdure croccanti, scampo e gambero”. “Buonissimo” a detta di Bastianich, “dovresti avere sempre 25 minuti per cucinare”. Cracco invece non sembra contento… Tocca a Rachida, che presenta “Gazpacho di verdure e gamberi saltati” e i giudici sembrano soddisfatti. Tocca a Michele C., che ha cucinato “Tataki di tonno con pistacchi e mandorle con involtino saporito”. Michele G. ha cucinato “Involtini di melanzana, prosciutto crudo e gamberi scottati”. Il nostro Alberto presenta “Pesca miracolosa”, uno zabaione con la frutta… e riceve complimenti da tutti. Ludovica: “Lasagne al limone al profumo di mare” e Cracco ha apprezzato la preparazione della pasta fresca in soli 4 minuti. Brava Ludovica!

22.56 - Gli assaggi sono terminati, adesso i giudici stanno valutando chi deve rimanere e chi invece deve abbandonare la cucina di MasterChef. Alberto ed Enrica, siete salvi! “È il momento di farvi venire idee geniali” dice Joe agli cuochi amatoriali, “dovete cucinare in soli 10 minuti il prossimo piatto”.

Si corre!

22.58 – Si comincia! È iniziata la seconda parte del Pressure Test: solo 10 minuti di tempo, spesa compresa. Non fanno in tempo ad arrivare commenti dalla balconata che sono già passati i primi 2 minuti e mezzo. I giudici girano fra le postazioni, vanno da Rachida e vedono che ha già finito di cucinare e il piatto già pronto. Avrà portato qualcosa da casa Rachida? No, ha preparato un semplicissimo prosciutto e melone e i giudici rimangono basiti per la sua scelta… Rachida: “Non voglio perdere la gara, perdere tempo”. Barbieri commenta: “In questo modo ne perdi 10 di gare”. Mancano quattro minuti! Cracco mette fretta a Rachida: “Devi ragionare, corriiiiiiii!”. 45 secondi al termine della seconda parte del Pressure Test… 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1… Su le mani!

23.00 – È il momento degli assaggi. Il primo turno è quello di Rachida, che presenta “Insalata fresca di pomodori e finocchi con scampi”, il ripiego al posto del sofisticatissimo prosciutto e melone. “Buono” è il commento di Cracco e Bastianich. Michele C. presenta “Riccioli di calamari con pachino al basilico”. “Molto buono per 10 minuti” a detta dei giudici. Michele G. ha presentato invece un piatto con calamari crudi. I giudici non sono soddisfatti. Ludovica presenta “Tartare di tonno con fragole” … “Un po’ anni Ottanta” dice il nostro Bruno. Tutti i piatti cucinati in 10 minuti sono stati assaggiati, ora i giudici devono decidere.

23.02 – “Michele G., un passo avanti… il tuo piatto era veramente troppo amaro, la seppia era cruda, sembrava gomma, troppo errori, togliti il grembiule, devi lasciare la cucina di MasterChef”. Forza Michele, non ti abbattere! Michele G. è il nono eliminato di MasterChef 3

23.03 – Tutti a casa? Certo che no, la prova continua! È il momento dell’ultima fase del Pressure Test di oggi. “Dovete farci vedere chi siete, nei prossimi 5 minuti”. Sì, avete capito bene, solo 5 minuti per cucinare un piatto che soddisfi i palati dei nostri imprevedibili giudici. “Keep going” afferma Joe.

23.04 – Pronti? 5 minuti a partire da ora! Michele C. non corre in dispensa come Ludovica e Rachida, ma si ferma alla postazione per mettere la padella sul fuoco. Avrà scelto la strategia giusta? Sono già passati quasi due minuti. Bastianich vede Rachida cucinare la polenta. Ce la farà in soli 5 minuti? 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1… stop, mani in aria. Anche il tempo dell’ultima, durissima, fase del Pressure Test è terminata. È il momento degli assaggi.

23.06 – Il primo turno è di Michele C. che presenta una “Grigliata mista di pesce” con salsa piccante. “Oggi ti sei dato da fare” commenta il piatto Barbieri. Rachida porta a Bastianich “Polenta e gamberi rossi”. L’ultimo turno è quello di Ludovica che presenta “Spiedini di gamberi marinati”. Tutti i piatti sono stati assaggiati. Chi dovrà abbandonare la cucina di MasterChef? I giudici si ritirano.

23.09 – I giudici hanno preso una decisione: Michele C. si salva e raggiunge i compagni d’avventura. Sono rimaste Rachida e Ludovica. Il piatto migliore era quello di Rachida! Ed è quindi Ludovica a doversi togliere il grembiule e lasciare la cucina di MasterChef.

© riproduzione riservata