Martedì 18 Febbraio 2014

Stasera Sanremo, prima sorpresa

Ligabue e l’omaggio a De Andrè

Luciano Ligabue raddoppia a Sanremo

La vera sorpresa della prima serata del Festival, che prende il via martedì 18 febbraio, sarà Luciano Ligabue. La sua presenza era annunciata per la finale di sabato, ma il rocker di Correggio raddoppia e rincara: stasera salirà sul palco dell’Ariston per un omaggio a Fabrizio De Andrè, nel giorno in cui sarebbe caduto il suo 74° compleanno.

Confermati gli altri ospiti: Yusuf Cat Stevens, che proporrà tre brani (tra i quali, forse, il celebre Father and son), Laetitia Casta, che si esibirà con uno show nello show, tra balli, danze e recitazioni, e Raffaella Carrà. La Raffa nazionale canterà un brano del suo album (Replay, ndr), ballerà e poi si fermerà per una chiacchierata con Fazio e Littizzetto. Chiuderà con una dedica speciale alla Rai, accompagnata dall’orchestra.

Martedì sera sarà poi la volta dei primi 7 artisti in gara. Ognuno si esibirà con due canzoni, sottoposte al giudizio di pubblico e giuria della stampa. Questo l’ordine di apparizione dei campioni: Arisa («Controvento» e «Lentamente»), Frankie hi-nrg mc («Pedala» e «Un uomo è vivo»), Antonella Ruggiero («Quando balliamo» e «Da lontano»), Raphael Gualazzi e Bloody Beetroots («Liberi o no» e «Tanto ci sei»), Cristiano De Andrè («Invisibili» e «Il cielo è vuoto»), Perturbazione («L’Italia vista dal bar» e «L’Unica»), Giusy Ferreri («Ti porto via con me» e «L’amore possiede il bene»).

Ad annunciare quale brano, tra i due presentati, passerà alla fase finale sono stati chiamati Tito Stagno, Tania Cagnotto con Francesca Dallapè, Amaurys Perez, Luigi Naldini, Cristiana Capotondi, Massimo Gramellini e Marco Bocci.

© riproduzione riservata