Scalare una montagna e scalare la vita in una storia a fumetti

Scalare una montagna e scalare la vita in una storia a fumetti

«Parete Nord» è una storia a fumetti - edita da Ippocampo -, crudele e sensibile, un racconto iniziatico in cui le prove fisiche si fondono con quelle della vita.

L’Ailefroide sfiora i quattromila metri, non si trova sulle nostre Dolomiti, né tantomeno in Himalaya o Patagonia, ma nel massiccio degli Écrins, nelle Alpi francesi. I grandi alpinisti hanno di tanto in tanto sfiorato quelle vette, qui hanno aperto alcune vie.

È sognando le loro imprese che la montagna di casa si trasforma per Jean-Marc Rochette nel totem di un’adolescenza stretta tra il collegio e l’assenza del padre. Jean-Marc non perde occasione per eludere la sorveglianza del direttore della scuola e andare a scalare, o a rifugiarsi al museo a contemplare i quadri di Soutine, per sperimentare i propri limiti e tentare di riconciliarsi col mondo.

«Parete Nord» è una storia a fumetti - edita da Ippocampo -, crudele e sensibile, un racconto iniziatico in cui le prove fisiche si fondono con quelle della vita. Ambientata negli anni Sessanta-Settanta, l’autore vi ripercorre la perpetua ricerca di uno spazio di avventura e di libertà fra le passioni che da sempre lo muovono: la montagna e il disegno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA