Bergamo, in via Sant’Orsola prove di rilancio: food e nuovi orari

Bergamo, in via Sant’Orsola prove di rilancio: food e nuovi orari

Le vetrine cambiano pelle: prendono piede le attività serali e i ristoranti. Pesa il caro-affitti. Ma dei dieci negozi vuoti (su 53) qualcuno riparte.

Un tempo era la via dei cinema: ce n’erano tre, l’Odeon, l’Astra e il Sant’Orsola e la vita, qui, si concentrava soprattutto la sera. Oggi la strada che parte dall’inizio di via XX Settembre e sbuca in via Sant’Alessandro sta cambiando di nuovo pelle: via alcune insegne storiche, soprattutto di capi d’abbigliamento, si stanno affacciando locali serali, una pizzeria, una gastronomia con cucina e altri ristoranti. Segno dei tempi e delle mode che cambiano, ma anche di un commercio tradizionale che fa sempre più fatica, tra pandemia, centri commerciali e la concorrenza spietata del web.

E così via Sant’Orsola, negli ultimi decenni la strada dello shopping per eccellenza insieme alla contigua via XX, prova di nuovo a trasformarsi, puntando a tornare una delle vie del centro di Bergamo appetibili non solo di giorno, ma anche e soprattutto la sera. In un periodo in cui, le difficoltà in centro - dalla stessa via XX Settembre a viale Papa Giovanni - sono all’ordine del giorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA