Campo scuola con gli alpini. I contagi scendono, gli iscritti sono già 400

Campo scuola con gli alpini. I contagi scendono, gli iscritti sono già 400

Le penne nere sono al lavoro, anche se ancora manca il protocollo sanitario: «Aspettiamo».

Da novembre dello scorso anno sono partite le iscrizioni al Campo scuola giovani alpini che da 10 anni si svolge ad Almenno San Bartolomeo, in via Campino a pochi metri dalla sponda del Brembo. Ad oggi, fanno sapere i responsabili Domenico Donghi (capogruppo alpini) e Mauro Guazzato (coordinatore del campo scuola) sono già 400 i ragazzi che hanno aderito alla pre-iscrizione, con la prospettiva di arrivare a 500 . «Stiamo mettendo in piedi – spiega Donghi – un tendone 12x24 metri che abbiamo acquistato (prima, infatti, ci era concesso da Regione Lombardia) e preparando una serie di giochi nuovi». Lo scorso anno la pandemia ha fermato per la prima volta il campo scuola, che quest’anno dovrebbe ripartire dal 9 luglio al 1° agosto. Ad oggi però manca il protocollo sanitario condiviso che permetta di ricominciare in sicurezza: gli organizzatori lo attendono con ansia.

Il Campo Scuola di Almenno San Bartolomeo è unico nel suo genere, uno dei primi in Italia e fra i più numerosi: nato nel 2011 con soli 62 partecipanti, nel 2019 ha toccato quota 563 ragazzi, provenienti da oltre 90 Comuni della provincia di Bergamo, Lombardia e da altre Regioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA