Case cantoniere in cerca d’autore Infopoint e ostelli per rilanciarle
A Spinone al Lago

Case cantoniere in cerca d’autore
Infopoint e ostelli per rilanciarle

Anas mette di nuovo sul mercato gli edifici rossi sulle statali: nella Bergamasca sono 5, tutte lungo la 42 del Tonale. Concessione in cambio di un canone. Domande entro il 30 novembre.

Interessati a trasformare una casa cantoniera in un bar, un’area ristoro, un ostello, un negozio per la vendita di prodotti locali, un negozio di noleggio di biciclette? Il momento, a causa della diffusione dell’epidemia di coronavirus, non è certo dei migliori per pensare a un simile progetto.

Ma guardando in prospettiva futura, ora Anas ha deciso di dare la possibilità a chi lo desiderasse di avanzare la sua proposta che sarà poi opportunamente valutata. Così si può sintetizzare l’indagine di mercato che l’Ente nazionale delle strade ha fatto partire per, come si legge sul suo sito web, «promuovere richieste di concessione a titolo oneroso delle case cantoniere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA